Mehran Tavakoli Keshe e le sue teorie

Questo post è molto paticolare, infatti non tratta di un mistero ma bensì di un uomo Mehran Keshe e le sue teorie . Massino mi ha chiesto in un email se potevo far un po’ di chiarezza su quest’uomo. Mehran Tavakoli Keshe è un iraniano nato nel 1958, ingegnere nucleare è noto per le sue ricerche sui reattori al plasma, per la sua affermazione sulla “tecnologia spaziale avanzata”, per uno pseudoscientifico campo di forza dalle proprietà sconosciute e autore di tre libri che spiegano la sua visione sui principi e gli elementi fondamentali della materia. Ma soprattutto è leader della Fondazione Keshe in Belgio. La fondazione ritiene di avere le soluzioni per il cambiamento climatico, le malattie, i viaggi nello spazio e il trasporto di massa con il cosiddetto plasma magnetico e gravitazionale.

vlcsnap-2012-08-30-13h44m10s58

Cominciamo col dire che molto di ciò che afferma lui non è vero ad esempio che lui ha vari brevetti depositati e l’appoggio di molti Stati europei e no, tanto meno quello italiano come ci spiega Gianni Comoretto su Query online (che come sapete non è che gode particolarmente  delle mie simpatie ma sicuramente è una rivista più che onesta) “Le sue scoperte sono dimostrate da racconti: avrebbe sorvolato gli USA a una velocità tale da non essere rivelato dai radar, o avrebbe guarito persone dalle più svariate malattie, ma nessuno ha mai visto cartelle mediche o il misterioso velivolo. Parla di mirabolanti scoperte nei suoi laboratori segreti, mostrando filmati in cui si vedono aggeggi strani e semplici strumenti di misura, ma nessun dato oggettivo. E brevetti, che letti con attenzione non contengono nessun dettaglio importante. O meglio domande di brevetto, regolarmente rifiutate dall’Ufficio Brevetti Europeo: Keshe attualmente non detiene alcun brevetto. Parla di importanti scienziati che avrebbero verificato le sue teorie: nel suo sito ne cita solo uno, uno scienziato belga di cui pubblica una lettera con le stesse critiche sollevate qui, le “teorie” sono vaghe, senza una descrizione quantitativa, per cui non ha senso chiedersi se siano o meno corrette.
E infine, recentemente, ha consegnato le sue scoperte all’ambasciata italiana a Bruxelles. Cioè ha consegnato una chiavetta USB con il contenuto dei “brevetti” (liberamente scaricabili) e un po’ degli scritti del suo libro. Nella risposta alla prima interrogazione parlamentare dell’on. Fabio Meroni che chiede come il Governo intenda utilizzare le preziose scoperte, l’ambasciata ha precisato che ha accettato il dono per cortesia, ma che non ha preso nessun impegno e ha inviato i file per un eventuale esame a chi di dovere. L’on. Meroni non ha colto quel ”eventuale” e ha formulato una seconda interrogazione, in cui chiede i risultati dell’esame.”
Ma non finisce qui in molti forum è definito un truffatore, un uomo che chiede soldi ed illude la gente malata di poter essere guarita, un ciarlatano che propone idee ma non termina i progetti..alcune accuse effettivamente sono provate altre invece no (il che non è comunque il massimo) come si può leggere su museum of hoaxes , above to secret , god like productions . Sicuramente non gode del favore degli scenziati, non certo perchè è bistrattato visto che lui stesso dichiara contatti altolocati in tutto il globo, ma bensì perchè come scrive Wikipedia  :“Alcune delle opinioni espresse da Keshe sono inconciliabili con una vasta gamma di fatti accertati dalla scienza moderna, in particolare il suo modello del neutrone certamente sembra contraddire esattamente i dati conosciuti. Secondo Keshe, il neutrone è composto di materia, di antimateria e la materia oscura. Egli sostiene inoltre che il corpo umano “in grado di creare diversi campi che possano attrarre o respingere qualsiasi materia…. “

Keshe_Neutron

In definitiva a mio parere non ci troviamo ne di fronte ad un nuovo Einstein ne ad un nuovo Tesla, posso sbagliarmi, ma essendo che non vi è una prova tangibile o verificabile di nessuna delle sue ammissioni o teorie non si può certo parlare di grande scienziato, sarò ben contento se sarò smentito da una qualsiasi prova evidente di utilizzo pratico ma sicuramente non ci troviamo davanti ad un brav’uomo in quanto per i miei parametri un uomo che ha la conoscenza e la possibilità di aiutare l’umanità debellando alcune malattie non dovrebbe chiedere soldi per la sua fondazione ma bensì fare quello che molti al suo posto hanno fatto ovvero rinunciare al proprio bene comune per il bene di tutti, come fece, ad esempio, Albert Bruce Sabin, medico e virologo polacco naturalizzato statunitense, famoso per aver sviluppato il più diffuso vaccino contro la poliomielite, che non brevettò la sua invenzione, rinunciando allo sfruttamento commerciale da parte delle industrie farmaceutiche, cosicché il suo prezzo contenuto ne garantisse una più vasta diffusione della cura: “Tanti insistevano che brevettassi il vaccino, ma non ho voluto. È il mio regalo a tutti i bambini del mondo”
Dalla realizzazione del suo diffusissimo vaccino anti-polio il filantropo Sabin non guadagnò quindi un solo dollaro, continuando a vivere con il suo stipendio di professore universitario. WIKIPEDIA 

Tag:, , , , , , , , ,

36 responses to “Mehran Tavakoli Keshe e le sue teorie”

  1. SixUpgradeIt! says :

    Tutte le più brillanti menti sono state prima aspramente criticate e poi osannate. Nell’ambiente scientifico sono più spesso gli scienziati stessi a respingere nuove teorie di un collega che altri. Quindi è bene fare critica ma è anche bene aprire la mente a nuovi possibili orizzonti. Personalmente spero che questa fondazione sia in buona fede, leggo pareri contrastanti di gente più o meno competente e non sempre si parla di cialtroneria. Comunque sono ben lontano dal credere che queste nuove tecnologie funzionino veramente…Se funzioneranno sarò felice di avergli dato fiducia, in caso contrario sarà stata l’ennesima delusione per il genere umano. Saluti

    • die2878 says :

      Non posso che essere d’accordo con il tuo pensiero…sebbene mi lascia molto perplesso il modo di agire della Keshe Foundation….spero di essermi sbagliato….fortunatamente sperare non costa nulla

    • Carlitoss says :

      Sarebbe inutile dialogare di cosa è vero o falso in questo blog, fare riferimento al C.I.C.A.P, con Query on line… è come chiedere all’oste com’è il vino ? La musica non esiste, è un invenzione dell’essere umano.

  2. Bernard Kreszner says :

    Voglio credere tutto, ma non senza prova.

  3. Antos says :

    Il reattore presentato a Brescia non è stato visto funzionare, così come quello dei Maltesi. La teoria di Keshe riflette il funzionamento degli atomi, e del cosmo, ed è affascinante. Se non oggi, un giorno ci darà ottime sorprese.
    Non mi sento di attaccare Keshe, però è giusto che ci dia una prova.
    Io penso che si tratti di una canalizzazione, del tipo di quella dell’ing. Lee Carroll, ma che vi sono delle difficoltà a tradurla in pratica realizzazione.
    Siamo in ansiosa attesa, ma fino a quando?
    Nel mentre di positivo c’è che si sono messi a lavoro sui progetti Keshe
    molti gruppi di sperimentatori in tutto il Mondo, e questo non è poco.

  4. francesco D'amico says :

    NON BASTA CREDERE MA BISOGNA VIVERLO

    • francesco D'amico says :

      Secondo me siamo indietro di 5 mila anni con la con la scienza Pratica

      • die2878 says :

        Ciao francesco, scusa se rispondo solo ora al tuo commento ma sono stato molto impegnato, immagino che tu sia a favore di Keshe, volevo chiederti se ti va di spiegarmi se le tue asserzioni sono fatte su una base concreta oppure una tua semplice idea, che non condivido ma rispetto….è giusto una curiosità…magari puo nascere una discussione costruttiva🙂

      • paso says :

        secondo me anche solo di 100 anni, un lasso enorme in proiezione esponenziale, a causa della falsificazione dell’idea di liberta ed economica che ha bloccato la scienza nel suo corso naturale almeno negli ultimi decenni

      • die2878 says :

        Ciao paso
        Posso farti una domanda?….preciso subito che più che altro è una curiosità….secondo te la, anzi le scienze hanno subito un blocco ma a che pro? tralasciando per un attimo il mero lato economico non vi è alcun motivo per farlo in quanto nessuno stato vuol rimanere arretrato nel confronto con gli altri…ed anche economicamente parlando, una scienza che può danneggiare economicamente una nazione potrebbe avvantaggiarne un’altra, ad esempio un motore che funziona perfettamente senza benzina danneggerebbe sicuramente chi dispone di grandi quantità di petrolio ma farebbe la fortuna di chi non ne ha e non sempre si tratterebbe di nazioni accondiscendenti verso le potenze occidentali… per farla breve una nazione come la Corea del nord (è un nome tra tanti) perchè non dovrebbe sfruttare nuovi tipi di energia? Oltre ad avere i mezzi per farlo ciò la metterebbe al pari economicamente con le più grandi potenze occidentali

      • Mau says :

        Ciao Die2878,
        certo che inizialmente danneggerebbe paesi che hanno un economia basata sul petrolio, ma favorirebbe altri che hanno un economia emergente…bisogna fare molta attenzione a immettere una tecnologia del genere in un’economia come la nostra, si rischia il collasso, questo mi sembra chiaro..è una cosa che deve essere immessa poco alla volta…poi vedremo i benefici…
        Personalmente ci credo, voglio crederci, abbiamo bisogno di un cambiamento del genere..poi cìè da dire che lui non ha inventato niente, ha solo sviluppato ed approfondito una scienza che c’era già dai tempi di Tesla e Ghedina..

      • die2878 says :

        Ciao Mau
        Ciò che dici è una puntualizzazione più che sensata…come del resto è vero che c’è bisogno di un’inversione di tendenza….la verità è che come ho già detto anch’io spero di sbagliarmi😉

  5. Veronica says :

    Keshe e’ un grande io sono con lui e gli credo

  6. gabriele says :

    Ciao, interessante come articolo anche se “negativo”. Anche le considerazioni che si possono leggere nei link qui indicati a mio parere ci sono dei peccati di preconcetto se non di presunzione. Certo che la mancanza di prove concrete è un problema di non poco conto al giorno d’oggi e sebbene le “giustificazioni” per questa situazione siano logiche e comprensibili, rimane la spina nel fianco del dubbio. Purtroppo viviamo in un mondo di falsità e queste titubanze o mancanze di dimostrazioni non possono che contribuire a renderci ancora più diffidenti; Io personalmente sono PRO Keshe, nel senso che mi danno fiducia le premesse e tutto il background che sembra esserci dietro alle promesse di un generatore per tutti; Ma le promesse non riguardano solo il generatore, semmai questo è lo specchietto per le allodole per richiamare l’attenzione su questioni molto più importanti. Se invece le questioni più importanti sono esse lo specchietto per le allodole, allora i generatori sono la truffa. Ma per come stanno in questo momento le cose io credo che veramente i problemi siano del tipo organizzativo, tecnico e legislativo. Velocemente per quello che riguarda la discussione sulla “veridicità” della teoria Keshe, nei link che tu hai indicato sono state fatte delle affermazioni riguardo al contenuto dei libri che solo uno che i libri non li ha letti poteva fare. Io per esempio sono riuscito a leggere poco più di metà del primo libro, gli altri due, eccetto un capitolo interessante che ho anticipato perchè richiamato sul forum stesso della Keshe foundation, sono ancora vergini. Eppure nella sola parte di libro che ho letto sono contenue molte informazioni sulla teoria proposta. Keshe è purtroppo molto prolisso nelle spiegazioni, lento, ripetitivo (i concetti li ripete molte volte in diversi capitoli come richiamo o sottolineatura) il suo non è un inglese madre lingua, i termini tecnici utilizzati NON corrispondono a quelli della formazione tradizionale e in aggiunta il mio inglese è stentato per cui l’interpretazione dei concetti è impegnativa. Ci sono poche formule (almeno fino a dove sono arrivato) ma addirittura propone una correzione alla formula universalmente conosciuta di Einstain. Le affermazioni fatte nel link che hai indicato sono assolutamente fuori luogo. Hanno contestato delle affermazioni di Keshe sulla composizione del neutrone affermando che tutti sanno che il neutrone è materia… ma scusa se Keshe stà proponendo una teoria ANTAGONISTA a quella tradizionale come fai a contestare il fatto che ne è difforme?!! Comunque potrei scommetterci i miei attributi che il signore il libro lo ha letto per modo di dire o andando alla ricerca di qualcosa palesemente in contrasto con la teoria ufficiale e nulla di più. Non mi riferisco certo alla sincerità della convinzione di quel signore, ma al metodo che per mia impressione è stato pesantemente condizionato da pregiudizi personali. Se invece andiamo a discutere la mancanza di prove reali, allora mi inchino e tolgo il disturbo, perchè per ora solamente questa argomentazione potrebbe sostenere la tesi dell’inganno. Alla fine non ho trovato nessun insigne scienziato che si sia impegnato a dimostrare la falsità delle affermazioni di Keshe, se non con congetture. Altri prima di esprimersi vogliono VEDERE LE FORMULE, l’aspettativa è corretta, ma la mancanza di formule come delle altre prove, nella realtà non inficia nulla, semmai mantiene le teorie in un limbo di ingidicabilità. Questo potrebbe essere il gioco di Keshe, ma io non riesco a credere che tutto il popò di rumore che ha creato intorno a questa nuova scienza, sia stato creato con il FINE ULTIMO DELL’INGANNO.

  7. paso says :

    risposta a die2878
    Devi immaginare il sistema a livello mondiale come la classica piramide o l’albero a cascata o le scatole cinesi o la matriosca russa ecc. togliendo i confini geopolitici di cultura e monetario ed assumendo l’idea del mercato solo sulla base del profitto speculativo e di interesse, cio che avviene appunto nella massa delle transazioni giornaliere. Le sole multinazionali dell’energia e medicina si accorpano proprio senza confini e con alleanze economiche, muovendo e possedendo capitali di gran lunga superiori a quelli di molti paesi corea compresa, corrompendo scienziati, aquistando brevetti a cifre alte per tenerli fuori dalla portata della divulgazione,
    corrompendo politici, vedi ultimamente monsanto in usa con obama, depauperando ogni bene per mantenere a tutti i costi i profitti miliardari conquistati negli anni.
    Chi sa e puo, compra per l’interesse, e non offre nulla gratis, per il bene umanitario, essendo il contrario di cio per cui lavora, chi non sa e non puo come la maggioranza dell’umanità appunto, rimane ignara della massa di informazioni parziali o errate che vengono divulgate dai mass media a livello politico ed economico al posto di tutto cio che sarebbe piu utile, scienza compresa, per vendere anche cio che non dovrebbe essere di nessuna proprietà al prezzo piu alto possibile sul mercato anche se questo costo fosse la vita, purche non la loro.
    Ti invito ad in formarti anche su: One People’s Public Trust (OPPT) su internet per capire come tutto sia gestito in modo corporativo aziendale, stati compresi, anche a discapito del bene comune e ti porto come esempio la nostra cara e vecchia Italia, non c’è bisogno di guardar lontano con le giuste informazioni per farsi quadrare i conti su cio che sta accadendo sotto i nostri occhi. Ciao

    • die2878 says :

      Grazie Paso della risposta è più o meno come mi ero risposto io tralasciando alcune parti di cui non ho competenza ed altre effettivamente incontestabili…ma allora, scusa la domanda, Keshe non potrebbe o meglio non è che si è piegato al gioco delle multinazionali?
      Voglio dire: non ha sviluppato fisicamente nulla o quasi pur avendo i mezzi, ha una fondazione in Belgio considerata però a torto o ragione una vera e propria “società” almeno per la nazione in cui risiede, infine ha detto che dispone di conoscenze “nuove” e cerca di proporle ai vari governi mondiali che molti indicano come facciate delle multinazionali…
      Invece per quanto mi riguarda l’OPPT 1776 è risultata una bufala….. ovviamente il mio pensiero è mio e può essere condiviso o no, comunque ecco alcuni Link a sostegno della mia affermazione above to secret e love for life
      Mentre in questo link ci sono addirittura i nomi di chi a perpetrato questa bufala ovvero due camionisti americani link
      Mi interesserebbe sapere che ne pensi…visto che mi sembri un ottimo “conversatore” tanto più che sei sia educato sia informato

      • paso says :

        Data la fiducia, se permetti ti parlerei in modo un po piu personale.
        Dovresti guardare al link che ho postato,The Primer Fields Part 1, per farti un’idea del potenziale dei campi magrav., come era sbagliata la teoria fino ad ora e di che cosa si puo intendere quando si parla di tecnologia keshe, l’argomento è enorme e racchiude in se eccome, facilmente tutte le affermazioni di Keshe e della sua fondazione; anche se non ci è ancora dato di sapere a che punto sia arrivato lo sviluppo pratico ci sono ancora molte tecnologie in fase di ricerca avanzata, vedi Rossi e la sua fusione fredda sviluppata su Tesla, che non decollano come ci si aspetterebbe, per disinformazione, scetticismo accademico e mancato supporto economicopratico, comprese le tecnologie fryenergy (e qui mi riaggancio al paradigma dell’ultimo post).
        Poi. Questo studio legale a livello internazionale- http://www.kanzlei-gva.com/kontakt/ -sta usando, da poco ovviamente, l’ OPPT per difendere i suoi clienti ed organizza corsi per amministrarsi privatamente con questa “nuova” forma legale, molto piu facile da comprendere per coloro che hanno finalità giuridiche e di mercato corrette che per i corrotti e gli ignoranti, è una formula fantastica perche ha il potere di autobilanciare il sistma di base fraudolento nei principi dei diritti umani, col solo aderire con coraggio al suo utilizzo. Ma non ti nascondo che mi sono informato e c’ho pensato molto in questi mesi a come e se poteva avere un senso pratico oltre che giuridico, esperti giuristi non riescono a trovare lacune ed anch’io concludo pensando che solo con la coercizione da medioevo (uccisione o carcerazione, tuttora in atto in molti paesi) i poteri forti ed “illegali” si possono opporre a questo modello costitutivo se adottato anche solo su media scala globale.
        Ovviamente sono sintetico, entrambi gli argomenti hanno moltissimo ancora da aggiungere, ma perchè non provi a farlo tu, usa la tua testa e il tuo discernimento per capire che tutte le informazioni portate alla luce e non, hanno un perche, datti da solo la prima risposta, altrimenti ti rimangono sempre e solo i dubbi e usala per indirizzare la tua curiosità ed il tuo interesse per trovare una tua strada, col tempo sempre meno in balìa di altre informazioni e altre opinioni piu o meno a favore o contrarie.
        Ora non prenderla male ma non credo ritornerò su questo blog, c’ero passato piu per caso.
        Ah, gia che ci sei, guardati anche qualche filmato di zeitgeistitalia.org ed aiuta gli altri ad informarsi, in realtà è tutto piu semplice e piu ovvio di quanto non si sia adoperato per farti credere il contrario, proprio come senti dentro e non ti è chiaro ancora, potresti anche tu in qualche modo provare a “fare storia”.🙂
        Buona fortuna…

      • die2878 says :

        Ciao Paso
        spero che tu legga questo mio commento, sinceramente non mi offendo assolutamente se un visitatore non è interessato al mio blog, mi spiace solo perdere un brillante conversatore… Detto ciò io penso che in tutte le affermazioni, se ben argomentate, ci sia da imparare, come del resto credo che prima di poter esprimere una propria idea bisogna capire. Credo che vi siano argomenti molto complessi da trattare i quali nascondono molte sfaccettature non sempre di facile interpretazione…
        Non ti nascondo che un mio limite è quello, usando un termine giuridico, del “ragionevole dubbio” ma forse è solo un modo per percorrere una strada che è ancora in costruzione, metaforicamente parlando,questo blog cerca di svelare le bufale ma soprattutto aiuta me a crescere culturalmente e a confrontarmi con persone che non condividono la mia stessa idea ma che rispetto molto….
        Non posso, quindi, che ricambiare l’augurio, sottolineando di sentirti sempre il benvenuto su questo blog ogni volta che tu vorrai

  8. nicola says :

    materia, antimateria, materia oscura… queste tre cose non appartengono neanche alla stessa classe di concetti, un po’come dire che per laurearsi e diventare fisico bisogna sostenere gli esami di fisica 1,fisica 2 ed educazione fisica, il fatto che ci sia in mezzo la stessa parola non vuol dire niente, tanto piu’ che le parole e i nomi sono una convenzione “inventata” non “scoperta” dall’uomo.
    A scanso di equivoci vi spiego pure quello che potevate tranquillamente andare a scoprire facendo 3 click
    Materia=tutto quello che è composto dalle particelle “classiche”
    Antimateria= come sopra, solo che le particelle sono duali alle precedenti per quanti riguarda lo spin(es. positrone per l’elettrone)
    Materia oscura= la parola con cui L’UOMO ha definito tutta quella massa che dovrebbe appartenere all’universo in base a calcoli matematici sulle interazioni gravitazionali ma che non è visibile(ed è pure in discussione se esista)
    La teoria di keshe non è neanche troppo confutata perché il suo fondamento è così ridicolo che una persona competente in materia si vergogna anche solo a esprimersi in merito.
    è vergognoso che ancora ci sia gente che la supporta e osanna perché per farsi due risate leggendola bastano 4 rudimenti di fisica da liceo.
    Per l’appunto son capitato qui perché volevo far fare due risate ad un amico, ma visto che ad agosto 2013 vedo che se ne discute ancora mi son sentito di intervenire.

  9. Giuliano says :

    “Sperare non costa niente”, “voglio credere”, “liberare l’umanitá dalla schiavitú”, tutti messaggi con una grande fiducia, purtroppo riposta nell’ennesimo ciarlatano.
    Sperare costa moltissimo, quando le attese sono vane per sempre…
    Keshe non é interessato in niente altro che i vostri soldi, poveri coglioni!

    • die2878 says :

      Per quanto, visto il mio post, concordo con te nel pensiero espresso nelle tue prime righe, ti chiedo di non giudicare in modo così maleducato le persone che invece la pensano diversamente da noi perchè oltre a non essere corretto, non è apostrofando che ci si può fare le proprie ragioni

  10. Gino says :

    Metti un punto ogni tanto però… Cos’è, hai una promozione sulle virgole?

  11. Cortesi Giancarlo Carman says :

    Tutte le teorie non supportate da prove ontologiche non sono mai servite a nulla . Con la fantasia non è possibile pensare di scoprire qualcosa che il pensiero non può pensare. Prima della teoria occorre la scoperta provata di qualcosa,poi si pubblica.

  12. federica says :

    http://hearthaware.wordpress.com/2012/09/26/brochure-informativa-sulla-tecnologia-keshe/
    QUI POTETE TROVARE IL BREVETTO DEPOSITATO E TUTTO IL PROGETTO NERO SU BIANCO
    ALMENO CERCATE DI LEGGERE PRIMA DI COMMENTARE
    EVITANDO DI CADERE NEL RIDICOLO…
    MISTERO RISOLTO??? CREDO DI SI

  13. federica says :

    per quanto riguarda le prove scientifiche non c’è nulla di meno scientifico delle “prove scientifiche” dal momento che non abbiamo i mezzi per misurare o riprodurre ogni tipo di evento!!! il big bang (ammesso che sia mai avvenuto) non è un’evento riproducibile e quindi ???? non è scientificamente provabile????

    LA STORIA DEL PENSIERO OCCIDENTALE CI PONE DI FRONTE ALL’ILLUSIONE DI SEPARAZIONE,VENNE SEPARATO TUTTO, AD ESEMPIO LA MATERIA DALLO SPIRITO E L’UOMO VENNE POSTO AL CENTRO DI TUTTO COME CORONA DELLA CREAZIONE.
    VENNE CONSIDERATO L’UNICO ESSERE DOTATO DI SPIRITO CHE SI CREDEVA FOSSE COLLOCATO NEL CERVELLO, TUTTO IL RESTO QUINDI ERA RIDUCIBILE A MATERIA SOPRATTUTTO GLI ANIMALI E LE PIANTE!!!
    CARTESIO CONSIDERAVA GLI ANIMALI COME MACCHINE E PARAGONAVA LE LORO SOFFERENZE ALLO STRIDORE DI UN CARRO…. IN REALTA’ TUTTO QUESTO MATERIALISMO DA CUI NASCE L’ANTROPOCENTRISMO E IL DISPREZZO PER GLI ANIMALI E LE PIANTE è STATO AMPIAMENTE SUPERATO DALLA MECCANICA QUANTISTICA DA CIRCA UN SECOLO MA NON è MAI STATO RECEPITO, FORSE PER CONVENIENZA O FORSE PERCHE’ ORAMAI ERA DIVENTATO COSI’ ESTRANEO!!!!

    IL SENTIMENTO DI UNITA’ CON LA NATURA, SPERIMENTATO DALL’UMANITA’ NELL’ERA ARCAICA è STATO RISCOPERTO PERSINO DALLA FISICA DEI QUANTI, MA SIAMO TALMENTE ATTACCATI AL NOSTRO STUPIDO MATERIALISMO CHE CI è TROPPO DIFFICILE AMMETTERLO!
    NONOSTANTE LA FISICA MODERNA DOMINI ORAMAI LA TECNOLOGIA (LA MICROELETTRONICA, LE BOMBE NUCLEARI, LA CHIMICA MODERNA HANNO BISOGNO DI QUESTA CONCEZIONE) IL CONCETTO DI BASE NON HA ANCORA ATTECCHITO!!!

    PER QUASI TUTTO IL SUO CORSO LA SCIENZA OCCIDENTALE HA AGITO SOTTO IL PRECONCETTO CHE IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE UN FENOMENO FISICO, CHE SI TRATTASSE DI UNA RANA O DI UN’ATOMO, ERA QUELLA DI SEZIONARLO E DI STUDIARNE LE VARIE PARTI.
    SIAMO RIMASTI CON UNA MENTALITA’ DEL DICIANNOVESIMO SECOLO MA ABBIAMO UNA TECNOLOGIA DEL VENTESIMO SECOLO.
    DI FATTO LA MECCANICA QUANTISTICA CI HA DIMOSTRATO CHE LA MATERIA NON ESISTE, CHE TUTTO è ENERGIA E SPIRITO.

    LA SEPARAZIONE DEL CORPO DALL’ANIMA è STATO IL CONCETTO CHE HA PORTATO A QUESTO TRISTE ESITO CON GRAVI CONSEGUENZE ECOLOGICHE, ANCHE PER QUANTO RIGUARDA IL COMPORTAMENTO DELL’UOMO NEI CONFRONTI DEGLI ANIMALI E NEL RAPPORTO TRA UOMO E NATURA !!!
    IL SIGNOR CARTESIO NON HA SOLO FATTO SPARIRE L’ENERGIA QUINDI…HA CANCELLATO PURE LA MATERIA E QUESTO CONCETTO VECCHIO ORAMAI DI MILLENNI INSIEME ALLA VISIONE ONTOLOGICA CHE HA ROVINATO LA FACCIA DELLA TERRA STANNO PER ESSERE RIMANDATI DA DOVE VENGONO…NELLA SPAZZATURA CON TUTTO CARTESIO.

    LA VERA FACCIA DEL NOSTRO UNIVERSO è OLOGRAFICA, LA POSSIAMO IMMAGINARE COME UN MARE FATTO DI ENERGIA, DALLE SUE ONDE, SULLA SUPERFICE SI FORMA LA MATERIA.
    LA MATERIA è UNA SCORIA DELLO SPIRITO E LO SPIRITO SEGUE OLISTICAMENTE LA NATURA, QUESTO è IL VERO MOTIVO PER CUI NOI NON LO AFFERRIAMO!!!

    OLTRE ALLA SUA NATURA OLOGRAFICA, QUESTO UNIVERSO HA ALTRE CARATTERISTICHE STUPEFACENTIi: se la separazione tra le particelle subatomiche è solo apparente, ciò significa che, ad un livello più profondo, tutte le cose sono infinitamente collegate. Gli elettroni di un atomo di carbonio del cervello umano sono connessi alle particelle subatomiche che costituiscono ogni salmone che nuota, ogni cuore che batte ed ogni stella che brilla nel cielo. Tutto compenetra tutto. Sebbene la natura umana cerchi di categorizzare, classificare e suddividere i vari fenomeni, ogni suddivisione risulta necessariamente artificiale e tutta la natura non è altro che una immensa rete ininterrotta.In un universo olografico persino il tempo e lo spazio non sarebbero più dei principi fondamentali
    La maggior parte dei fisici nega la possibilità di fenomeni che oltrepassino la velocità della luce, ma l’esperimento di Aspect rivoluziona il postulato, provando che il legame tra le particelle subatomiche è effettivamente di tipo non-locale. David Bohm, celebre fisico dell’Università di Londra recentemente scomparso, sosteneva che le scoperte di Aspect implicassero la non-esistenza della realtà oggettiva. Vale a dire che, nonostante la sua apparente solidità, l’Universo è in realtà un fantasma, un ologramma gigantesco e splendidamente dettagliato.
    Buona riflessione

  14. Cortesi Giancarlo Carman says :

    Federica il fatto di depositare un brevetto non garantisce la funzionalità Il
    Brevetto prende valore quando chiunque può riprodurre l’esperimento all’infinito.
    Altrimenti è carta straccia.Io sono un fisico ex insegnante di fisica ed elettronica
    Ho fatto parecchi brevetti quindi ne sò qualcosa perché ho 80 anni alle spalle di ricerca.
    ciao Carman

  15. SixUpgradeIt! says :

    Ci vado con i piedi di piombo in questi casi, quindi prendetelo solo come un mero aggiornamento… ma in queste ultime settimane sono stati rilasciati i documenti necessari alla costruzione dei generatori e in questi giorni è uscita questa notizia, che SE vera potrebbe fare da apripista a tutta la tecnologia Keshe, che a questo punto potrebbe dimostrarsi tutt’altro che una bufala…

    CON TECNOLOGIA KESHE LA BONIFICA DI FUKUSHIMA È POSSIBILE:
    Straordinario successo su tutti i fronti per i tests che si sono svolti in Giappone a cura della Fondazione Keshe in collaborazione con organizzazioni governative.
    Lavorando su campioni di acqua e di terreno, provenienti dalle zone più critiche della centrale nucleare di Fukushima andata distrutta durante lo tzunami del 2011, la radioattività dell’acqua, delle parti metalliche coinvolte, delle scorie di varia natura presenti in sospensione, Yukako Saito, knowledge seeker attualmente in stage presso la sede italiana della Fondazione Keshe ed inviata in missione ha potuto ridurla in un brevissimo intervallo di tempo a ZERO.
    Data l’assoluta eccezionalità del responso del test, che si è svolto in livestream pubblico, per la massima trasparenza nei confronti della popolazione giapponese, esso è stato ripetuto con esito identico e poi ripetuto ancora da altri due laboratori indipendenti. Anche in questi casi il responso è stato sovrapponibile.
    La Fondazione rilascerà ora un annuncio ufficiale non appena i papers scientifici con i tabellari e grafici saranno pronti per la pubblicazione. In queste ore si lavora per preparare i documenti in modo mai prima d’ora adottato in quanto a facilità di lettura e immediato controllo su video reso possibile all’immenso pubblico.
    Una nuova era è prossima a schiudersi per le bonifiche da materiali altamente tossici e radioattivi, non solo per quella location critica che rappresenta una priorità assoluta tra le emergenze, ma per il resto del mondo, ivi compresi tutti quei siti lungo la nostra penisola dove risultano stoccati materiali che perla salute umana sono estremamente pericolosi.
    E l’Italia, paese nel quale l’ing. Mehran Keshe si è stabilito da circa un anno, potrebbe avere un ruolo diplomatico di estrema importanza in questo processo.
    Jervé

    Fonte:
    http://www.iconicon.it/blog/2014/04/fukush…oluzione-keshe/

    Video:
    http://www.livestream.com/spaceshipinstitu…ceshipinstitute

    Sembra che il QEG spedito dagli autori a Taiwan sia stato riprodotto e abbia funzionato:

    Saluti

    • die2878 says :

      Mi spiace ma anche questa sembra una bufala, anche perchè neanche chi è impegnato nei lavori di Fukushima ne sapeva qualcosa, basta leggere
      fukushima-diary.com oppure semplicemente leggere in italiano il link qua sottostante.
      http://www.butac.it/fukushima-le-petizioni-truffa/

      • SixUpgradeIt! says :

        Dispiace a tutti.

        Hai letto bene l’articolo in “italiano”?

        “tutte le branch-i-e(che) della scienza”

        Uno che confonde le branchie dei pesci con le branche della Scienza mi fa venire più dubbi di Keshe. Ad ogni modo, spiace a tutti se questi personaggi sono solo dei ciarlatani. Come ho premesso nel mio precedente post in questo caso sono solo uno spettatore che osserva e che in questi casi ci va con i piedi di piombo.
        Quindi anche questa si appresta a diventare un’altra bufala… peccato.
        Comunque per dovere di cronaca approfondirò ulteriormente.

        Saluti.

  16. Daniel Catanas says :

    e se ci fosse un complotto per oscurare tutto quello che ha fatto? proprio come hanno fatto anni fa con la fusione a freddo e l’oscurantismo della cannabis

  17. Magic Oblivion says :

    sto studiando la sua fisica ho guardato i workshop e mi sono documentato a sufficienza per poter affermare con CERTEZZA che NON è una BUFALA
    anche se non posso essere certo che tutto cio che dice sia in effetti realizzabile devo ammettere che dentro di me SENTO che siamo davvero alla vigilia di una svolta EPOCALE per l’UMANITA

  18. Ernesto Lopresto says :

    Ora la Tesi secondo la quale la commercializzazione del prodotto dovrebbe discreditare lo stesso è oramai da rivedere. Questo perché la diffusione del sapere è ora scaricabile sul sito della Keshe foundation. Quindi chiunque debba avere delle perplessità potrebbe semplicemente farsi da sé l’aggeggino, testare e poi parlare…o scrivere qui nel blog:)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: