Archive | novembre 2012

L’Ufo di Formigoni è una bufala involontaria

Molti sapranno dell’avvistamento “ufo”  fatto dal governatore della Lombardia Formigoni fatto a Parigi (foto)

Ma quanto c’è di vero? Ovviamente vogliamo e dobbiamo credere nella sua buonafede, ma allora è un vero ufo? No e spiego subito il perché; stranamente risulta l’unico ad aver avvistato l’ufo in tutta Parigi, infatti tra i più importanti siti francesi, che menzionano l’accaduto LINK, non risultano altri testimoni dell’accaduto. Ma allora che cos’è quella luce?

Il sito forgetomori spiega dettagliatamente “errori di luce” provocati da una fotocamera che molte volte sono scambiati per degli Ufo:

Aberrazione sferica. Si verifica quando la lente dell’obiettivo è incapace di focalizzare i raggi esterni ed assiali nello stesso punto. A causa della curvatura della lente, i bordi sono più sottili mentre il centro è più spesso. Se l’obiettivo è colpito da raggi paralleli, passeranno attraverso diversi spessori nella lente, e quindi formeranno molti e diversi punti.Una lente di obiettivo con aberrazione sferica forma una immagine diffusa con poco contrasto in tutto il campo visivo.  Nell’immagine sottostante, possiamo vedere come la luce, tagliata dalla foto originale, ha un’aberrazione sferica, formando un grosso anello.

Coma.L’aberrazione detta coma accade quando una lente di obiettivo è incapace di formare un’immagine precisa obliqua, producendo così invece una zona della luce asimmetrica. I raggi di luce vengono riflessi dalle lenti interne e raggiungono la foto. Questa aberrazione che è  più spesso confusa con degli UFO. Vedere gli esempi sotto

Fuori del campo visivo. Un altro interessante effetto visivo scambiato come UFO si verifica quando la sorgente di luce si trova all’esterno del campo visivo della telecamera o fotocamera, ma nel campo visivo della prima lente (la lente più esterna). Questo ad esempio accade col sole.

Tratto da  Forgetomori

Aggiungo io che a volte non è un errore della macchina fotografica quanto di chi fa la foto e non si accorge di una forte fonte di luce. Vedi foto sotto

 Ma in realtà sebbene queste spiegazioni siano validissime , metterebbero in cattiva luce l’affermazione di Formigoni poiché negherebbero che egli l’abbia visto muoversi, ma allora cosa potrebbe essere successo? Probabilmente il governatore ha visto una luce provocata da un intero fascio di luce che per altro è visibile anche nella sua foto (cerchio azzurro..scusate la scarsa precisione)

Questi fasci di luce sono creati da apparecchi professionali o meno vedi foto

Ma molto più probabilmente quello catturato da Formigoni  è di ben altra caratura, infatti sebbene quelli citati sopra sono usati per gioco o per scherzi ( per altro creando non poco inquinamento luminoso). In varie parti del mondo sono usati per ben altri scopi. Vedi foto

  1. Spagna, Barcellona, opera dell’artista Ryoji Ikeda.
  2. USA, Dakota Whitecap Casino, per evidenziare la posizione di discoteche e locali generici.
  3. USA, New York, in memoria delle Twin Towers.

 E Parigi?

 

Ve ne sono molti ma sicuramente, quello più conosciuto, è  il fascio di luce che parte direttamente dalla torre Eiffel, per altro rotante, cosicchè si spiega anche il movimento notato dal politico non è detto che sia stato questo specifico fascio di luce è pur vero però che esso  crei  inavvertitamente, una sfera di luce che si muove in cielo, la quale  sembra un ufo ma non lo  è assolutamente.

Annunci

Napoleone, la bufala del microchip e il falso omicidio

Mi è arrivata un’email scritta in inglese e firmata da Yuki che mi scriveva domandandomi come si è risolto il mistero del microchip nel teschio di Napoleone….per chi non lo sapesse, circa un anno fa, ha fatto il giro del mondo la notizia che nel cranio di Napoleone fosse stato trovato un microchip alieno…..so che questo può far ridere ma molti siti e blog poco seri hanno colto la palla al balzo vedere per credere (link italiano) (link inglese)

Innanzitutto chiariamo che in tutto ciò non c’è nel modo più assoluto qualcosa di vero, semplicente perchè Napoleone è stato riesumato una sola volta l’8 ottobre 1840 e per quanto riguarda particolari analisi al cranio sappiamo che è una bufala in quanto i resti di Napoleone si trovano tutti insieme in una in una cripta del pavimento della chiesa di Saint-Louis des Invalides a Parigi vedi foto. Purtroppo la smentita della notizia è stata data da pochissimi blog tra questi cito l’italianissimo ufoonline , che si merita i miei complimenti per la serietà nel riportare questa notizia.

 

I più attenti di voi però avranno notato un particolare “misterioso” ovvero ma se i resti di Napoleone non sono mai stati analizzati com’è possibile che nel 2001 il tossicologo Pascal Kintz fece delle analisi per scoprire se Napoleone fosse stato o no avvelenato? Risposta: Fortunatamente prima di seppellire il corpo del generale corso gli fu strappata una ciocca di capelli che fu chiamata Ciocca di Bovis.
Visto che siamo in Argomento aggiungo che sebbene in un primo tempo, dati gli alti livelli di arsenico, si era pensato ad un avvelenamento come causa di morte per il condottiero francese , dati gli ultimi studi, si è giunto alla conclusione che Bonaparte è mrto di morte naturale, come è ben spiegato su Wikipedia:

“Il 13 gennaio 2007 è stato pubblicato un articolo che confermerebbe la tesi del cancro allo stomaco causato da un’infezione cronica da Helicobacter pylori. Secondo tale studio, pubblicato sulla rivista Nature Clinical Practice Gastroenterology and Hepatology da parte di alcuni ricercatori svizzeri, canadesi e americani, le tracce di arsenico si spiegherebbero con il fatto che era usanza tra i viticoltori dell’epoca pulire l’interno delle botti con soluzioni contenenti tale elemento chimico.link 
L’11 febbraio 2008 anche l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare ha contraddetto l’ipotesi dell’avvelenamento da arsenico, rendendo noti i risultati della propria ricerca effettuata sui capelli di Napoleone risalenti a varie età della sua vita, fin dall’infanzia, che evidenziano una sostanziale stabilità dei livelli di arsenico, paragonabili peraltro a quelli rilevati nei capelli del figlio Napoleone Luigi (sempre risalenti a diverse età) e a quelli della moglie, l’imperatrice Giuseppina (prelevati dopo la morte), e comunque in quantità ritenuta non letale. Inoltre, confronti effettuati con capelli di persone coeve hanno dimostrato che il livello medio di arsenico riscontrato in capelli di persone risalenti a 200 anni prima era superiore di circa 100 volte a quello attuale. I tossicologi che insieme ai fisici hanno partecipato a questi studi, hanno ritenuto che, dato l’alto livello medio di arsenico nei coetanei di Napoleone, la gente di quel tempo fosse molto più abituata e resistente all’arsenico e quindi la quantità di veleno contenuta nei capelli di Napoleone non sarebbe stata letale. link 1  link 2   

 

I falsi ufo messicani ovvero palloncini coreani

In Messico stanno continuando ad esserci  avvistamenti di ufo dalla forma cilindrica, l’ultimo risalirebbe al 19 novembre alle ore 14.30 come dimostra un video (sotto) di Marco Antonio Rodriguez postato su Youtube e mostrato dal Centro Ufologico CIRCAC, aggiungo che secondo gli esperti le immagini non ritraggono ne un pallone Solar o pallone sonda, ma un oggetto immobile alto nel cielo sopra Monte Ixtaccihuatl.

Vedendo le foto, però notavo che c’era qualcosa di famigliare…mi sembrava di aver già visto oggetti simili ma non ricordavo dove. Fortunatamente mi sono imbattutto in due link illuminanti il primo in inglese (eye of the cyclone) e il secondo in italiano ( )E-T( Ufo Research [Enrico Tilotta] ), in entrambi i siti si parlava del “finto ufo” di Pikeville o Pikecity. Per farla breve in entrambi gli articoli descrivevano come i “Balloons for Pyongyang” (usati per far propaganda dai Sud Coreani link ) sono stati scambiati per ufo dagli abitanti della cittadina di Pikeville, Kentucky. vedi foto sotto


Ma cosa c’entrano i finti ufo americani con quelli messicani? Semplice, innanzitutto notiamo una palese somiglianza tra gli oggetti avvistati in Messico ed i palloni coreani, dopo di che basta prendere una cartina che mostri il meteo in america alla fine di ottobre e l’inizio di novembre o ancora meglio basta guardare il link delle previsioni meteo del Kentucky per capire che i palloncini coreani grazie alle correnti sono arrivati in Messico e non mi stupirei neppure che anche altri ufo come quelli nelle foto sotto non siano altro che altri palloncini coreani fuori rotta.

Il falso fantasma di Hampton Court Palace

Lo sapevo….posti una foto o un video di un fantasma e ti arrivano almeno altre sei email inerenti ad argomenti simili….Ovviamente è ironico, anzi mi fa piacerissimo ricevere email.
La prima email mi chiedeva se si è venuti a capo del misterioso fantasma di Hampton Court Palace.
Per chi non lo sapesse nel 2004 un video, che si diceva aver ripreso un fantasma, fece il giro del mondo grazie a tv e giornali conquistando parecchia notorietà. video sotto.

La Ghost Research Society (www.ghostresearch.org) lo bolla come un falso in quanto stando alle loro analisi la figura sotto il vestito indossa scarpe da ginnastica LINK
Io però vorrei far notare anche altri particolari che del fantasma hanno ben poco.
Mostrando un solo fotogramma della scena, come fanno o hanno fatto molti siti, non si può interpretare l’insieme del video, perciò ecco un  LINK  del sito degli investigatori inglesi del paranormale. che analizza e commenta frame per frame. Vorrei inoltre fare i complimenti, per l’ironia dimostrata nell’articolo infatti questo spirito del 16 ° secolo (così dicono molti siti ma in base a cosa non è dato sapere) viene elogiato poichè sa far funzionare una porta di sicurezza anti incendio moderna anzi, viene fatto notare che, sembrerebbe perfettamente in grado di farla funzionare, chiudendo una porta e poi l’altra, cosa non affatto semplice.


Volendo poi usare solo la logica bisognerebbe porsi le seguenti domande perchè un fantasma dovrebbe chiudere una porta antincendio? Perchè la figura risulta così tangibile tanto che, come mostra il gif qui sotto, il movimento delle gambe, delle braccia e delle mani oltre che apparire visibile è in linea con quello del noto articolazione umana.

Altra cosa perfettamente spiegabile è il particolare vestito indossato dall’individuo infatti è cosa risaputa che al palazzo di Hampton sia le guide sia alcuni figuranti sono sempre vestiti con abiti “antichi” vedi foto sotto.

Che era una bufala è cosa certa ormai, però non si capisce come mai, ma non è cosa rara, quando appare un video che cattura qualcosa che può essere definito “paranormale” i siti fanno a gara a chi per primo pubblica la notizia, ma nel caso ci sia una smentita, quelli poco seri, non son tutti ma sono tanti, si vedono bene dallo scriverla neanche come trafiletto. Questo fa sempre tristezza perchè come al solito ciò ha un effetto boomerang e danneggia anche i siti seri o chi compie ricerche in maniera professionale sul paranormale.

Il fantasma di Manila, Filippine

La mia compagna mi ha mostrato una foto proveniente dalle Filippine, suo paese di origine, che ha fatto discutere tutta l’Asia, qualche anno fa e che ora è fonte di discussione in Italia e nel mondo tanto da venire menzionata dal più importante sito di fantasmi americano, il quale per altro la dichiara come autentica: ” notate come l’apparizione sembra quasi trasparente ad eccezione del braccio, che sembra molto solido. Non è una cosa facile da fare con un qualsiasi programma di manipolazione fotografica. Ciò potrebbe sembrare una bufala fatta impostando un tempo di esposizione lungo…ma sarebbe difficile da fare con una piccola macchina fotografica del cellulare… Per me, la foto ha l’aria di autenticità… ma potrei sbagliarmi“. LINK 
Lo scatto in questione proviene da Eastwood City, Manila, è stata fatta con un Nokia 7250, un telefono cellulare con fotocamera. La storia dietro ad essa narra che due ragazze dopo una notte di divertimenti volessero farsi scattare una foto, così chiesero ad un passante di fotografarle, ma ciò che videro nello schermo del telefono scioccò loro. Un essere spettrale era accanto alla ragazza a destra e sembrava toccarle il braccio. (vedi foto sotto)

Tralasciando la morale della storia ovvero: ragazze non state in giro la notte, che già di per se può indicare la falsità della storia, appare evidente di che cosa si tratti: è semplicemente l’applicazione per cellulare GhostCam per nokia….come mostrato in questa comparazione, a destra la foto del fantasma a sinistra una foto di un sito che mostra l’applicazione.

Può far sorridere che la soluzione a questa bufala sia così semplice ma in realtà all’inizio il telefonino che aveva questa applicazione era poco diffuso in Asia (ricordo che era un Nokia 7250 ma l’anno della foto era il 2006!) e quando la foto si diffuse da noi 2011-2012 ormai era una applicazione antiquata dato l’arrivo della nuova applicazione GhostCam per Android, metto il LINK se qualcuno si volesse divertire a farsi fotografare con falsi fantasmi. Mi raccomando però di non spacciarle come vere….anche perchè prima o dopo verreste smascherati e avreste solo ottenuto di aver fatto una brutta figura!

La bici del castello di Chateau Gaillard e il progetto Velikie Veliki

Sinceramente non avrei mai creduto di scrivere un post simile…ma ci sono tante cose che lasciano esterefatti che forse una più o una meno non fa differenza. Un amico mi ha segnalato un articolo davvero incredibile: Nel castello di Chateau-Gaillard durante uno scavo viene alla luce una bicicletta di 900 anni fa

Sinceramente la cosa mi ha lasciato allibito , infatti sapevo del progetto” Velikie Veliki ” iniziato nel 2006 LINK . Il lavoro continuato per tre anni, dall’ università di lettere di Mosca, era culminato nella scrittura dell’articolo ” scoperte sensazionali nella fortezza di Château-Gaillard “, pubblicato nel maggio 2009 su internet ( http://indrikov.com/richard.html , traduzione inglese: http://riowang.blogspot.com/2009/05/in-velox-libertas.html ). Dopo ciò si sarebbe creata una mostra, grazie all’aiuto dell’artista russo Boris Indrikov,per far di suscitare l’interesse degli studenti nella storia attraverso la presentazione di un falso storico, quale l’Ordine dei Cavalieri del Sole e della Luna, che fin dai secoli della Gesta Romanorum andati su due ruote di fronte dell’esercito, e furono sepolti con le loro moto amata sotto le mura di Château-Gaillard. Gli oggetti inventati dovevano incoraggiare i futuri ricercatori ad uno studio più attento ai dettagli dei veri reperti archeologici. Una mostra che serviva a “vaccinare” gli studenti dalla “pseudoscienza “.

Peccato che però negli ultimi due anni tra il mezzo milione di persone che hanno letto l’articolo vi sono stati alcuni lettori che, per un interpretazione sbagliata del testo, hanno creduto veramente in questa scoperta, esempio lampante il sito citato all’inizio del post, cosicchè questo falso storico ha fatto il giro del mondo, non come falso ma bensì come scoperta autentica, è ironico che un progetto nato per mettere in guardia dalle bufale storica si sia rivelato in realtà una bufala a sua volta creando in alcuni forum vere e proprie discussioni tra chi credeva nella veridicità della scoperta e chi no. Vi lascio comunque con la foto del finto manufatto che più mi piace di tutta la mostra.

L’ufo nel vulcano in Messico è una bufala, parola dell’ufologo Tetrault Russell

Uno dei video di Ufo più controversi in questo peiodo è sicuramente il video dell’ufo che entra nel vulcano Popocatepetl vedi sotto

Tetrault Russell, uno dei ricercatori più noti e rispettati ufologi nel mondo di oggi, si è fatto avanti con alcune informazioni sorprendenti.
“Sono venuto a conoscenza di questo video e ho scoperto che l’operatore, che aveva presentato il video della webcam aveva creato falsi video UFO in passato. Il che non è automaticamente sinonimo di falsità per questo video, ma ho poi inviato a Michael Simmons, un esperto in CGI, che ha lavorato sia con la Pixar e sia per film come Wild Wild West. Guardando il video l’ha dichiarato subito falso, poichè le ombre sono sbagliate, non essendoci distorsione dove dovrebbe esserci. Quindi si tratta di un falso fatto bene, ma comunque una bufala. ”
Che dire, il Messico purtroppo è statisticamente il paese con più avvistamenti Ufo e anche però quello con più video contraffati presenti in rete, però sono felice che vi siano ufologi come Tetrault Russell, sebbene io non sia un ammiratore delle sue teorie, dimostra, se ancora ce ne era bisogno, che anche tra gli ufologi ci sono professionisti seri e preparati in cerca della verità con la v maiuscola

tratto da
ringsidereport.com 

AGGIORNAMENTO DEL 23-11-2012

Grazie a Panchovilla son venuto a conoscenza di questo documento: http://www.cenapred.objeto_luminoso_popo_25oct2012.pdf

 Il pdf  nella prima conclusione penultima pagina riporta “De acuerdo con lo analizado por especialistas de este Centro, este evento no tiene relación alguna con la actividad del volcán Popocatépetl.En el momento del aparente contacto del objeto luminoso con el cráter y en minutos posteriores, no se registraron cambios en las señales sísmicas o en algún otro parámetro del monitoreo del volcán. Esto permite afirmar que, aunque visualmente la señal luminosa parece introducirse en el cráter, con mucha probabilidad se desplaza en un plano mucho más lejano atrás del volcán. Esta afirmación es apoyada por el hecho de que ninguna de las otras cuatro cámaras de la red de monitoreo visual del volcán Popocatépetl, que tienen otros ángulos de visión, registraron el objeto mencionado.”

Che tradotto vuol dire: ” Di conseguenza analizzato dagli specialisti del Centro, questo evento non ha alcun rapporto con l’attività del vulcano Popocatepetl.Apparente al momento del contatto tra la luce dell’oggetto e il cratere nei minuti più tardi, non c’era alcun cambiamento nei segnali terremoto o qualche altro diverso parametro di monitoraggio nel vulcano. questo a suggerire che, anche se visivamente il segnale luminoso appare entrare nel cratere, si muove molto probabilmente molto più indietro del vulcano. Questa affermazione è supportata dal fatto che nessuno delle  altre quattro telecamere di rete del controllo visivo del vulcano Popocatepetl, ha mostrato un’altro angolo di visione dell’oggetto menzionato.” Quindi non risulta esserci stata attività se non, guarda caso, nelle uniche due telecamere che riprendono l’oggetto, ma  sono proprio quelle dove lavorava “l’addetto sospetto” a detta di Russell.