La bufala delle piramidi in Bosnia e i deliri di Osmanagić

Questo post che mi accingo a scrivere è molto “arrabbiato”…..quando incominciò a circolare la voce delle piramidi bosniache (ecco il link di wikipedia) ho pensato che poteva essere una grande scoperta rivoluzionare ancora di più la storia d’Europa che probabilmente stavamo assistendo ad una svolta storica….Peccato che invece eravamo solo testimoni di un crimine contro l’archeologia….

bosnian_pyramid_v_galleryfull

Da poco mi sono imbattutto nell’articolo di Deborah West sul New Era Time non potevo credere a ciò che leggevo, “La prova scientifica dimostra che i blocchi nelle piramidi bosniache furono create dall’uomo in geopolimero di cemento…..” LINK
Le prove si devono a due scienziati Joseph Davidovits e Michel Barsoum ed al politecnico di Torino……del politecnico di Torino me ne occuperò dopo….soffermiamoci sui due scienziati; chi gli ha sentiti nominare sa che sono gli autori della teoria secondo la qualei blocchi della piramide egizia non furono di pietra scavata, ma piuttosto una forma di cemento di calcare, e che furono fatti come il moderno cemento.….teoria affascinante peccato che sia un pò in contrasto con i resoconti di Talete, Erodoto e Diodoro Siculo che descrivono le cose in maniera un po’ diversa (vedi link)…. ma si sa gli antichi descrivevano le cose senza sapere ciò che dicevano….ovviamente tranne Platone con il mito di Atlantide (scusate l’ironia fuori luogo)….comunque non siamo ancora al vero crimine, infatti bisognerebbe parlare del politecnico di Torino e delle analisi che l’Ecospirituality Foundation chiese di eseguire su un reperto degli scavi bosniaci…che con grande sorpresa risultò artificiale….peccato però che se da una parte c’erano le buone fedi della fondazione e del politecnico italiani dall’altra c’era la frode di Semir Osmanagić. Dovete sapere, infatti, che le analisi fatte erano corrette peccato però che lo scavo di Osmanagić è esattamente su un sito archeologico medioevale….e allora grazie che c’era una specie di cemento sarebbe stato strano il contrario. Ma non finisce qui, anzi le affermazioni di Osmanagic, ampiamente riportate dai mass media, sono state categoricamente smentite da una serie di esperti, che lo hanno accusato di promuovere nozioni pseudo-scientifiche e di danneggiare i siti archeologici con i suoi scavi. Il professor Garrett Fagan, Penn State University, dichiarò “Non dovrebbero essere autorizzati a distruggere i siti autentici nel perseguimento di questi deliri […] E ‘come se a qualcuno fosse dato il permesso di demolire Stonehenge in cerca di stanze segrete “. LINK
Enver Imamović della Università di Sarajevo , ex direttore del Museo Nazionale di Sarajevo , è molto preoccupato del fatto che gli scavi danneggino siti storici come la capitale reale medievale Visoki , per lui gli scavi distruggeranno “irreversibilmente un tesoro nazionale”. LINK
Senza dimenticare che gli scavi degli archeologi non legati alla Fondazione, nell’estate del 2008 hanno scoperto molti reperti medievali e fatto nuovi appelli al governo per annullare i permessi di scavo di Osmanagic, che “allegramente sta distruggendo” i siti non suoi, LINK… ecco perchè in una lettera all’editore di The Times il 25 aprile 2006, il professor Anthony Harding, presidente della Associazione Europea degli Archeologi , bolla le teorie di Osmanagic come “stravaganti” e “assurde” ed esprime preoccupazione per le garanzie insufficienti per proteggere i siti della Bosnia definiti un “ricco patrimonio”  che subisce un “saccheggio e sviluppo incontrollato o non autorizzato” LINK 

Bosnian-Pyramids-631

Ecco il crimine, distruggere un vero e sicuro sito archeologico in nome di una scoperta che è tutto fuorchè chiara. Infatti è giusto ricordare che Curtis Runnels, della Boston University, massimo esperto della storia preistorica della Grecia e dei Balcani afferma che, “Tra 27.000 e 12.000 anni fa, i Balcani avevano un periodo di clima molto freddo e secco con i ghiacciai sulle catene montuose. Gli unici abitanti erano cacciatori e raccoglitori del Paleolitico Superiore che hanno lasciato segni di accampamenti all’aperto e tracce di occupazione nelle caverne. Questi resti consistono in semplici strumenti di pietra, focolari, resti di animali e piante che sono stati consumati per il cibo. Questi persone non avevano gli strumenti o le capacità per impegnarsi nella costruzione di un’architettura monumentale “. LINK 
L’8 maggio del 2006, i membri del team geologico che indagava presso Visocica nel Parco Archeologico bosniaco per conto della Fondazione della Piramide del sole (la fondazione di Osmanagic per capirci) hanno tenuto una conferenza stampa a Tuzla per presentare i risultati delle loro ricerche. Gli accademici, della Facoltà di Mineralogia e geologia presso l’ Università di Tuzla guidati dal Professor Dr. Sejfudin Vrabac, hanno concluso che la collina è una formazione geologica naturale, fatta di clastiche, sedimenti di composizione a strati e di spessore variabile, e che deve la sua forma ai processi endodynamico e exodynamico nel post-Miocene. Secondo il professor Vrabac, specializzato in paleo geologia, ci sono decine di formazioni morfologiche simili in nel bacino minerario di Sarajevo-Zenica. Il rapporto della squadra geologica a Visocica, è stato fatto sulla base dei dati raccolti in sei fori da 3 a 17 metri di profondità, ed è sostenuto dal Consiglio per la ricerca e la didattica della Facoltà di Mineralogia e Geologia e l’Associazione dei Geologi della Federazione di Bosnia Erzegovina. LINK e Pdf.

BosnianPyramidPlatou26

Ma non finisce qua persino pseudoscienziati o figure discusse come Zahi Hawass, hanno preso le distanze dall’archeologo di Zenica.  L’archeologo “alternativo” Robert Schoch link  conclude che esistono spiegazioni geologiche per tutti gli aspetti considerati artificiali da Osmanagić. Nel caso delle gallerie ha inoltre aggiunto: “le “antiche iscrizioni” non sembrano essere antiche per niente. Sono stato informato da una fonte attendibile che le iscrizioni non erano lì quando i membri della squadra delle piramidi sono entrati per la prima volta nelle gallerie meno di due anni fa. Le iscrizioni sono state aggiunte dopo con intenti che possono essere o no fraudolenti” da Wikipedia link fonte . Mentre nel giugno 2006, il già nominato Zahi Hawass ha negato qualsiasi coinvolgimento nel sito , accusando Osmanagić di “dare informazioni false”, e chiarendo che l’esperto egiziano della fondazione Ali Abdullah Barakatnon sa nulla di piramidi egizie“. Pdf

7-1-12a

In definitiva si può affermare che senza dubbio Osmanagić sta distruggendo siti reali e preziosi in cerca di un qualcosa che con ogni probabilità non c’è…ebbene se incominciassi a prendere a picconate Piazza dei Miracoli a Pisa in cerca del Santo Graal, solo per uno studio e non mi fermassi finchè non lo trovo o scopro che non c’era…cosa direste? cosa pensereste di me? Ecco quello che avete pensato è come considero io Semir Osmanagić

Tag:, , , , , , , , ,

102 responses to “La bufala delle piramidi in Bosnia e i deliri di Osmanagić”

  1. stefano says :

    ben detto! ma forse bastava scrivere due righe per capire che non si tratta di una piramide: “la piramide piu’ alta del mondo misura 64 metri, la collina visocica e’ alta 220 metri”. punto.😉

    • Diego says :

      x Stefano: “la piramide piu’ alta del mondo misura 64 metri,…” mi sa che devi tornare a studiare un pochino, prima di scrivere dei dati a casaccio !
      (n.d.r. Piramide di Cheope: Altezza 146,6 m )

    • ArcheologiaProibita says :

      la piramide di cheope è alta 146,6 m. ignorante

      • die2878 says :

        Partendo dal presupposto che la sua correzione è più che corretta, c’è modo e modo di dire le cose…..pur non essendo il diretto interessato ma bensì l’amministratore del blog la invito a essere più educato, tanto più che l’utente in un successivo commento si era già ampiamente scusato

    • renee says :

      Saluti a tutti, e ben due anni che scrivo la tessi sull fenomeno della valle delle piramidi di Visoko.Se uno non va li e prova quello che succede sulla piramide e dentro i tunel Ravne non puo mai capire !!! Renee

  2. dariomelgari says :

    Bell’articolo. Peccato pero’… un po’ ci speravo che le piramidi bosniache fossero vere…

    • die2878 says :

      Beh effettivamente fossero state scoperte avrebbero cambiato i libri di storia….purtroppo questo sito mi sa che ha cambiato solo il portafoglio di Osmanagić😀

      • Alberto says :

        Chi scrive i libri di storia non ammetterà mai di essersi sbagliato

      • Keope141K says :

        Io ci sono stata e le mie impressioni sono davvero negative, per me nessuna piramide, nessun megalite con iscrizioni antichissime! Se vi fa piacere posso condividere tutti i paticolari della mia visita a Visoko, alla piramide del sole e al tunnel di Ravne,

      • die2878 says :

        Molto volentieri… esperienze dirette aiutano a capire

    • Alberto says :

      Sono Alberto. Io questa estate sono andato a Visoko a vedere le piramidi ed a visitare il tunnel di Ravne. Continua pure a credere alla storia che insegnano a scuola, ossia che 20.000 anni fa in Europa c’ erano solo raccoglitori e cacciatori. Io ho visto e toccato con mano.

  3. manu says :

    Aggiungo un mia idea ,se fossero state piramidi costruite dall’uomo avrebbero dovuto trovarsi nelle vicinanze anche delle cave per il materiale. E dato che Osmanagic dice che le piramidi sono 4o5 le cave dovrebbe roessere state enormi. in egitto si conoscono tutte le cave da dove è stato preso il materiale, anche se fossero state fatte di pietra ricomposta o geopolimeri ci sarebbe stato bisogno di cave per il materiale …. e non ho mai sentito niente su delle cave vicino Visoko.Non possono sparire perchè sono roccie e pietra e non ci cresce niente sopra…. Cave per i siti archeologici sono conosciute ovunque ,perfino a Gobelky Tepe uno dei più antichi

  4. stefano says :

    ah mi sono sbagliato! cheope e’ alta 140 metri! chiedo venia!

  5. biopresto says :

    aspetto con molta anzia le prove concrete dell’esatto contrario di cio’ che affermi. A breve vedremo di chi è l’atteggiamento “criminoso”. La rete ha memoria.
    Il cemento veniva usato anche nell’antichità.

    • die2878 says :

      Per quanto sembra assurdo se venisse provato che ciò che Osmanagic afferma è vero io sarei ben felice di ammettere il mio errore a gran voce, poichè sinceramente il mio amore per la verità e l’archeologia va ben oltre il mio stupido orgoglio….il problema che per ora così non è e come si può vedere dall’articolo non son solo io ad ad affermarlo, per quanto riguarda il cemento come materiale usato nelle piramidi c’è un link nel post che a mio parere risulta esaustivo e non necessita di altre spiegazioni…..l’atteggiamento criminale che condanno e condannerò sempre è che egli sta distruggendo comunque un sito archeologico indipendentemente dal fatto che esistano o meno le piramidi a mio parere questo è un fatto totalmente condannabile, anzi non a mio parere ma per le leggi create all’Aja LINK , la rete è libera di ricordare ciò che vuole ma sicuramente ricorderà pure le leggi in vigore in Europa. Come del resto conosce benissimo quando il cemento è stato per la prima volta utilizzato…e non è certo in egitto dove veniva utilizzata la malta di gesso, come si può apprendere anche solo leggendo wikipedia link

      • Millenium says :

        La sua priorità non mi sembra proprio essere l’amore per la verità e l’archeologia… piuttosto quella di “condannare” Osmanagic e chi non la pensa come lei. E questo è sospetto. Solo il tempo ci dirà chi ha ragione.

      • die2878 says :

        Accetto qualsiasi critica di conseguenza anche le sue, solo non capisco cosa intende per sospetto visto che non ho alcun vantaggio ad affermare ciò che dico, posso sbagliarmi ma come chiunque ho diritto nel poter esporre il mio pensiero tanto più se si è formato leggendo e studiando una data scoperta, francamente non ci rimarrei per nulla male nel aver sbagliato, ciò che riporto è ciò che ho appreso se poi si scoprisse che gli studiosi citati nel post e le altre varie autorità menzionate in realtà avevano sbagliato ben venga….ritengo comunque condannabile che un sito archeologico venga distrutto a discapito di un altro…per me ciò rimane sbagliato….questo è il mio pensiero… e come ho già detto credo di poterlo e doverlo esporre come tutti del resto tutti sono liberi di pensarla diversamente da me

      • Alberto says :

        Continui ad ignorare che a Visoko ci stanno lavorando ricercatori di molte nazioni, compreso del Politecnico. Lavorano a dispetto della disinformazione fatta dall’ archeologia ufficiale, quella che non vuole ridiscutere nulla di quanto scritto sui libri di storia.

      • die2878 says :

        Partendo dal presupposto che chiunque è libero di credere e difendere le proprie idee, posso invitarla a leggere questo link essendo proprio dedicato agli studiosi italiani impegnati negli scavi della pirmide bosniaca del sole.
        Cordiali Saluti
        Diego

    • corina muniz vazquez says :

      Tempo al tempo…. e anch io aspetto le prove contro le evidenze.

  6. Lux says :

    Sinceramente era un po’ che non tornavo su questo blog. L’articolo lo trovo interessante i commenti sinceramente fanno riflettere, ma come vedo vi sono comunque sempre in giro per il tuo sito maleducati o fusi di testa e tu ti ostini a dare la parola a tutti.Contento te

    • die2878 says :

      Lo ripeterò all’infinito tutti han diritto di esprimere le proprie idee in modo corretto, e tutti sta per proprio tutti…

      • mauro says :

        non posso far altro che darti ragione perchè è giusto e corretto dire che tutti ma proprio tutti hanno il diritto di dire,credere e pensare cosa vogliono. e x di più a mio parere sei stato chiaro e molto educato nell esprimere la tua idea,il tuo pensiero.BRAVO.

  7. sinavali says :

    cari lettori.
    come siete così sicuri del fatto che vengano distrutti siti archeologici medievali?? solo perchè l’avete letto? su sto sito? suvvia… ora ve la dico io la verità ! la distanza tra il sito medievale (che si trova sopra una delle piramidi) e il sito archeologico di Osmanagovic e di parecchi chilometri. come lo so? IO C’ERO. e ho anche visto il cosidetto sito medievale. trattasi di 4 mura avvolte in un muretto. non è Troia🙂
    Edi il fatto che non esista una cava è dovuto al fatto che le piramidi non sono monumenti bensì montsgne rimodellate artificialmente in forma piramidale. 4 università di 4 diverse nazioni hanno definitivmente confermato che il calcerstruzzo (non presente nel sito medievale) di sono formate le piramidi E’ ARTIFICIALE.
    non dovete credere tutto ciò che leggete e non dovete scrivere tutto ciò che sentite. verificate!

    • die2878 says :

      caro Sinavali
      dato che ti sei rivolto in modo molto educato son ben felice di pubblicare il tuo punto di vista. Ognuno è libero di credere in ciò che vuole, io ad esempio penso che chiamare quattro mura la capitale medioevale bosniaca sia un po’ azzardato visto oltretutto che basta leggere anche la sola wikipedia LINK per accorgersi che quattro mura non erano. Quando intendi che c’eri penso che tu ti riferisca come turista, in caso contrario sarò ben felice se mi darai le tue generalità, la qualifica e scavo a cui hai partecipato di pubblicare i tuoi documenti. La teoria della creazione delle piramidi che tu ipotizzi “montagne rimodellate artificialmente in forma piramidale” è molto azzardata e leggendo la documentazione di Osmanagić reperibile in rete (link)non è condivisa neanche dall’archeologo bosniaco, ritengo, inoltre, che dire 4 università e 4 nazioni, senza specificare nulla di nulla, senza un minimo documento e neanche un link, per quanto sia corretto non si può prendere neanche in considerazione proprio per ciò che affermi tu nell’ultima riga del tuo commento. Aggiungo, infine, che condivido in pieno il tuo pensiero finale e credo che valga sempre in qualunque caso quindi mi associo pienamente all’idea che per crearsi un proprio pensiero bisogna leggere più correnti… ovviamente una volta fatto bisogna rispettare anche chi non è d’accordo con noi ma immagino che questo sia palese.

      • sinavali says :

        parliamo di due cosi differenti: il sito archeologico per il quale è gia stato tolto ad Osmanagic il permesso di scavare si trova sopra una piramide ed è talmente ininfluente che appunto non esiste nemmeno una foto (è di scarso interesse e valore) Anche perché appunto Visoko è la capitale mediaevale bosnica ricca di strutture molto più interessanti e ben conservate. non c’è niente che possa essere dannegiato da coloro che scavano nel tunnel di Ravne,parecchi cilometri a valle,lontani dal “medioevo”. ma parliamo di fatti successi 5 anni fa. intanto le scoperte sono andate molto avanti. non è colpa mia se wiki non si è aggiornata dal 2005.

      • die2878 says :

        Mi Spiace Sinavali ma non sono d’accordo, anche perchè come meglio di me sai finchè non si scava a fondo non si poù dare un giudizio, neanche su quattro mura, detto ciò in realtà i link di wikipedia sono del 2012 cioè aggiornati come anche quelli messi nel post, non prendertela a male ma io credo in ciò che scrivo e ritengo che i fatti che menziono nel mio post siano tutti più che giustificati e documentati … ma come abbiamo già detto ognuno è giusto sia libero di credere in ciò che vuole….e speriamo che sia io a sbagliarmi😉

    • Lux says :

      Ma dai……..vedi cosa intendo io? Questo è matto!! “Cari Lettori???” ma è suo il blog…e tu che gli dici? che è educato??? sono esterrefatto….ma Sinavali tu c’eri?? per conto di chi? Io non c’ero ma conosco perfettamente l’equipe dell’università di Torino che si è recata allo scavo…..quindi dimmi pure tu con chi eri? La gente come te, Sinavali, rovina il nostro lavoro non è Osmanagic una piaga, lo sei tu, approposito si chiama Osmanagic e non Osmanagovic come lo chiami tu…impara almeno il nome non è difficile. Mi scuso in anticipo del mio sfogo ma odio questi saccenti falsi studiosi che non sanno nemmeno di cosa parlano. Io credo che in Bosnia qualcosa effettivamente ci sia ma finchè ne saranno portavoce persone incompetenti e saccenti non si arriverà a nulla

      • sinavali says :

        caro lux-ifero,
        oltre che offendere, dandomi del matto, una piaga..etc, non sai dire nient’altro riguardo le piramidi? tutta qui la tua cultura? quando ti prenderai la briga di fare un viaggio ( io l’ho fatto insieme al SB RESEARCH GROUP) a Visoko e verificherai di persona come il sottoscritto, riscrivimi, sennò taci!
        conoscere perfettamente l’equipe dell’univ. di TO (anche se non ti credo…nomi e cognomi,per favore) non fa di te un esperto. allora sei al corrente che a TO hanno confermato che itrattasi di calcestruzzo artificiale? lo sai ,no?🙂 e sai anche chi è Gilles Hug e Joseph Davidovitz ,Riccardo Brett, DeBertolis. sono queste le persone competenti e saccenti. o vuoi gettare fango anche su di loro? potrei anche dilungarmi sul raggio elettromagnetico che esce dalla cima della piramide di 28kHz. ma quando uno è in malafede ,non crede nemmeno al carbonio14 che dimostra scientificamente la reale data delle piramidi. (25000anni) ognuno è libero di credere ciò che vuole ….anche che 3+3=7

      • elly says :

        grazie Lux…hai detto bene…questi disinformatori hanno vita breve per chi ha la coscenza attiva…quelle piramidi dovranno essere riconosciute perchè sono reali …

    • Kiara says :

      Bravo stavo proprio per scrivere che l’articolo è obsoleto ormai… Aggiornatevi un’attimino prima di scrivere come dei assoluti ignoranti !!!!

  8. Lux says :

    Che battutone sul mio nome, te lo dico perché magari non lo sai vuol dire luce in latino ed è anche un tipo di flusso di luce.
    Ti do due consigli primo non parlare di cose che non sai, secondo io lavoro in questo campo e ti posso garantire che viaggio anche per mesi ma non per corsi universitari come hai fatto tu con Sb research Group, è questo per chi non lo sapesse il tuo grande viaggio, io lo faccio per lavoro e non per sfizio. Ma tu che ne sai, oltremodo ridicolo il tuo richiedere nomi visto che tu manco ti sei presentato, falli prima tu visto che immagino conoscerai un po’ di persone o dell’Università degli Studi di Trieste o del Politecnico di Milano, prima di dare del bugiardo ah già dimenticavo che parlo con un fenomeno che manco capisci cosa scrivi: io credo in Osmanagic non credo in te quindi evita di citare studi che a mio parere manco capisci . Per tua informazione conosco i francesi Gilles Hug e Joseph Davidovitz come anche Riccardo Brett e DeBartolis che se non lo sai si chiama Paolo.
    Dimenticavo Die2878 scusami bel blog ma troppi imbecilli ti saluto

    • die2878 says :

      Va beh che ognuno è libero di esprimere la propria idea ma permettimi di dire che lo deve fare in maniera educata….pazienza me o ce ne faremo una ragione!

  9. adrenocromo says :

    facciamo un viaggio tutti insieme vorrei vedere coi miei occhi senza filtri perchè il mondo è pieno sia di pseudo archeologi che vivono raccontando frottole sia di archeologi che rispettano tutti i dogmi per non essere presi in giro (o perdere il posto di lavoro). personalmente penso che molte cose sono più antiche di quanto si pensi: piramidi, corpo della sfinge, moai (quelli col corpo seppellito), i tubi di baigong, le sfere serbe o del costarica.. come diceva ieri un documentario (se lo era) su national geografic: ma possibile che ad un certo punto da zero si è passati ad una cultura megalitica in moltissimi posti del mondo e quasi contemporaneamente? c’è qualcosa da rivedere.

    • die2878 says :

      Ciao Adenocromo
      in realtà io credo sia un’idea sbagliata quella che l’uomo sia passato da una cultura megalitica a quella delle antiche civiltà da zero poichè tra esse ci sono circa mille anni e svariati monumenti come il sito di culto Göbekli Tepe, inoltre, io sinceramente non penso che vi siano grossi errori nella datazione di grandi monumenti mentre per altre sono perplesso sulla loro vera e propria natura (vedi i tubi di Baigong), ma questo è il mio pensiero e vale quanto il tuo….. ma del resto penso che l’unico modo per approfondire al meglio questo quesito è sicuramente quello che tu suggerisci….magari si potesse viaggiare😉

      • adrenocromo says :

        La passione che ho per i viaggi in effetti supera tutte le altre🙂.. Parlando invece di Gobekli Tepe le teorie ufficiali mi sembrano piuttosto in difficoltà considerato il periodo. La datazione sembra infatti essere di circa 7-8000 anni prima di Stonehenge (e c’è ancora da scavare) ed a mio avviso considerarlo esempio di “megalitico” è anche ridimensionante vista la pregevole fattura delle lastre e delle sculture. Non possiamo certo parlare di architettura data la mancanza di travi ma il sito è quantomeno sorprendente. Quello che mi sorprende di più non è certo la pregevole fattura di cui sopra ma l’idea che per lavorare ad un progetto così impegnativo bisogna per forza considerare l’esistenza di una società complessa che poteva permettere centinaia di operai e scultori, artigiani per gli strumenti di intaglio, primitivi ingegneri e ovviamente sacerdoti o sovrani per l’utilizzo ultimo della struttura, dunque una moltitudine di individui “improduttivi” dal punto di vista del cibo. Detto questo non vedo niente di strano se qualche monumento possa essere datato svariate migliaia di anni fa. Il corpo della sfinge è il monumento che mi mette più dubbi ed alcuni lo datano molto vicino a Gobekli Tepe. Penso abbiano ragione… (sto diventando prolisso smetto!)

      • die2878 says :

        Penso che possa chiarire un po’ più la storia di Göbekli Tepe questo articolo del sito dello Smithsonian http://www.smithsonianmag.com/history-archaeology/gobekli-tepe.html?c=y&page=1….. Non ti preoccupare di essere prolisso,lo sono pure io… sinceramente… per la sfinge ho molti dubbi per la confusione che vi è negli studi riportati su di essa e per la veridicità di altri http://jcolavito.tripod.com/lostcivilizations/id17.html comunque è pur vero che come dici tu sostanzialmente retrodatare alcuni monumenti non sarebbe nulla di strano se non che i “nostri” studi moderni hanno sottovalutato l’uomo antico, per la cronaca non sarebbe la prima volta. Se ti fa picere mi piacerebbe sarebbe il tuo parere sull’articolo che ho linkato su Göbekli Tepe

      • Alex says :

        Ciao caro, molto interessante il tuo blog. In risposta a quanto scrivi: non credo sia solo un problema di datazione….è proprio un problema di “tecnologia”. Diverse opere attribuite all’uomo presentano anacronismi, esempio https://en.wikipedia.org/wiki/Pumapunku . Credimi, sono l’ultima delle persone a cui sentirai dire “sono stati gli alieni”….ma è giusto comunque chiarire che le tecnologie per realizzare certe lavorazioni facciamo fatica ai giorni nostri ad averle. Ci ritroviamo con una manciata di “pedine” che facciamo davvero fatica a porre sulla scacchiera del tempo.

      • die2878 says :

        Rispetto, come è giusto che sia,ogni idea, detto ciò io penso che molte volte noi sottovalutiamo culture e popoli precedenti alla nostra società e cultura. Non a caso vi sono come detto nel post su Cuzco documenti redatti durante o poco dopo la loro costruzione, documenti che descrivono minuziosamente come questi monumenti o strutture venivano fatte, solo che molte volte essi non vengono affatto menzionati, non so dire se di proposito o no, quel che è certo, è che raramente vengo mostrati .
        Saluti
        Diego

  10. adrenocromo says :

    E’ molto bello quell’articolo. Mi sembra però che navighiamo tutti sulla stessa barca. Le scene e i possibili motivi della costruzione immaginati sono affascinanti ma non appagano la mia sete di certezza e tra le righe si capisce bene che non appagano nemmeno quella degli studiosi impegnati. La ricchezza della fauna e flora selvatica locale non mi convince troppo. Se immaginate che un solo leone ha 20 km2 come territorio di caccia e che in quei 20km2 le prede sono più che in campana la decisa presenza umana, a quanto pare di secoli data la stratificazione del sito, mi fa pensare che quell’abbondanza di selvaggina vista dalla sommità della collina sia un pochino ottimistica🙂 … E poi quello che mi fa pensare senza soluzione è proprio questo seppellire e costruire nuovi strati fino a quanto pare a creare una collinetta artificiale. E il motivo delle incisioni di figure di animali non considerate prede. Veramente mi confonde , anzi CI confonde. La doppia natura stanziale/cacciatore delle popolazioni che frequentavano questo sito mi sembra azzardata. Io immagino delle migrazioni di popolazioni nomadi che cacciavano lungo il cammino portando con loro le prede per poter sopravvivere ai giorni di cammino puro. Potrebbero aver portato con loro delle pietre da lasciare nel sito a mo’ di ringraziamento, incidendo magari gli animali che più problemi gli avevano creato durante questo cammino. Popolazioni dunque plurali magari nemmeno molto in contatto tra loro. Ma perchè tutte fanno pellegrinaggi in questo posto allora? Immagino allora un sito ancor più antico magari ai primi strati e dei “sacerdoti” (in piccolo numero) che vivevano li stabilmente ai quali venivano portate prede e pietre. I “sacerdoti” immagino curassero questo sito costruito magari vicino a una qualche fonte d’acqua o di cibo verso la quale non solo pellegrinavano gli uomini ma anche gli animali in certi periodi dell’anno. I “sacerdoti” potevano fungere da garanti di pace per le diverse popolazioni nomadi che venivano a trovarsi in contatto seguendo queste migrazioni. Ovviamente nei secoli l’abbondanza di pietre faceva si che era meglio coprire e costruire sopra per 2 motivi: non spostarsi dal punto originario e per non espandere il sito “inquinando” la fonte di acqua/cibo prima menzionata. Vado a ruota libera tanto per ora nessuno può smentirmi🙂. Dunque le radici reali del luogo sepolte sotto svariati strati potrebbero forse risolvere il mistero dell’incipit ma quello che troveremo in superficie non sarà molto di più di questo. Tra l’altro non negherebbe in nessun modo il fatto che i cacciatori più eroici volessero essere seppelliti li. Dopo secoli poi magari cambiamenti climatici hanno cambiato le rotte migratorie ed il sito è stato abbandonato ricoprendolo data la sacrezza del luogo. Come ti pare? Devo cambiare spacciatore? ahah

  11. Claudio says :

    Grazie, su internet c’e’ scritto di tutto pero’ bisogna anche discernere. Per questo e’ utile e costruttivo scambiare opinioni anche per vedere cio’ che c’e’ di vero, allora aspetto allora un tuo commento. Ciao.Claudio.

    • die2878 says :

      Non riesco a risponderti in modo completo perchè ovviamente l’esperimento fatto dal team sb research group credo sia ancora sotto analisi, in quanto non è ancora stato preso in considerazione da posso però dirti il mio pensiero, tutt’oggi l’esistenza delle piramidi è messa in discussione e come puoi vedere dal post detto ciò a mio parere la suddetta frequenza untrasonica diretta verso l’alto potrebbe benissimo essere un infrasuono http://it.wikipedia.org/wiki/Infrasuono ma non voglio azzardare ipotesi finchè non vi saranno analisi confermate

  12. luciano generali says :

    probabilmente anche lo Scliman era stato deriso a suo tempo.L’archeologia è tutto furchè schenza poiche bolla tutto quello che non sà spiegare.La sensazione è che più che da studiosi l’establishment archeologico sia una specie di CICAP occupato a distruggere spesso reperti o a confutare tutto.Ma chi sono, chi gli ha dato la bolla di infallibilità. Un poco di più serieta e di voglia di indagare anzichè difendere a spada tratta le loro teorie non farebbe certo loro male. Così lestablisment archeologico è semplicemente ridicolo

  13. pmorra73 says :

    Meglio non distruggere una collina a forma di piramide, una volta che hai visto che i tunnel sembrano formazioni naturali nella roccia, e le pietre non hanno nulla di tanto particolare. Ciao, pmorra73.

  14. Jean Lafitte says :

    la “logica” e la “scientificità ” di certi “debunker”:
    “teoria affascinante peccato che sia un pò in contrasto con i resoconti di Talete, Erodoto e Diodoro Siculo che descrivono le cose in maniera un po’ diversa”. Già, peccato che questi personaggi vissero secoli e secoli dopo l’epoca della costruzione delle piramidi, in posti lontani dalle piramidi. Non mi pare che si possa parlare di loro come di testimoni oculari.

    • die2878 says :

      Beh a dir la verità vissero sicuramente più vicino come periodo loro che noi, di logica quindi avrebbero dovuto menzionare in modo più preciso e corretto il modo di costruire , perchè basato su testimonianze e documenti più diretti di quelli pervenuti a noi, tanto più che Talete, secondo Ieronimo, visitò le piramidi egizie nel VII secolo a.C. e, usando triangoli simili, triangoli rettangoli e le ombre delle piramidi, ne misurò l’altezza ed il volume. I primi racconti storici della costruzione di questi monumenti risalgono a secoli dopo la costruzione delle piramidi, e sono opera di Erodoto (V secolo a.C.) e Diodoro Siculo (I secolo a.C.) tratto da wikipedia link del post….nessuno ha mai parlato di testimonianza oculare…comunque ribadisco che i loro resoconti sono sicuramente stati fatti un bel po’ prima degli storici moderni che però a quanto pare riscuotono più consensi.
      Infine non sono un debunker, ne mi interessa esserlo, non amo il cicap tutt’altro, dico solo ciò che penso, non voglio aver ragione, ma argomento le mie teorie su materiale reperibile, rispetto le idee altrui al contrario di alcuni scettici perciò mi piacerebbe non essere associato ad un gruppo solo perchè anch’io, a volte, esprimo un’idea riconducibile a loro, il generalizzare una persona non è, a mio modo di vedere, corretto.
      Detto ciò rispetto la tua idea, qualunque essa sia, nel modo con cui spero tu possa rispettare la mia .

  15. nico says :

    Sito dubunker e non sei neanche bravo…posti roba del 2006 di 3 coglioni e ignori tutte le ricerche fatte fino a oggi sulle piramidi bosniache.il mistero da risolvere e’ chi cazzo sei tu imbecille.

    • die2878 says :

      Probabilmente non hai letto bene ne il post neil blog poichè:
      1) chi sono è scritto nel blog
      2)i post presenti nel sito non si rifanno solo al 2006
      3)le ricerche non sono state ignorate ma specifiche a l’argomento trattato
      Detto ciò pazienza come ho già detto in passato io rispetto tutti e tutte le idee, perciò hai il mio pieno rispetto.
      Io del resto sono convinto che non importa ciò che le persone ti dico, infatti è come dice J. Morrison “Se hai un’idea rispettala, non perché è un’idea, ma perché è tua”
      Quindi grazie del tuo parere cerca solo di non essere maleducato… se non ti riesce pazienza io non ho problemi in proposito
      Grazie Ciao

    • Elio says :

      Nico sei l’esempio di ciò che dici…. un IMBECILLE, grazie Die permettimi una citazione che conosco sul rispetto
      “Non potranno mai toglierci il rispetto per noi stessi, se non saremo noi a darglielo.” Gandhi
      Grazie Die per merito della tua risposta adesso ho più chiaro questa frase!😉

    • BORT says :

      Perchè la gente come Nico non va a portare la sua maleducazione altrove?….anche se gente come lui raramente serve oggi è venuto utile infatti è grazie a persone come lui che ci si accorge di quanto questo blog sia ponderato e rispettoso, cosa che non si può certo dire di molti siti e forum

  16. Momo says :

    Scusa posso chiederti perché pubblichi certi commenti? Cioè potresti benissimo cestinarli eppure non lo fai perché?

    • die2878 says :

      Semplicemente sono contro ad ogni forma di censura, quindi pubblico qualsiasi commento indipendentemente da ciò che in esso sia espresso, ogni idea merita rispetto….poichè credo che ognuno di noi meriti rispetto.
      Detto ciò parliamo delle piramidi bosniache che mi sembra un argomento interessante…🙂

  17. Lillo says :

    Raga notizia sconvolgente…..La roma di oggi è stata costruita sopra le rovine dell’antica Roma!!!! e la cosa piu sconvolgente è che l’autore di questo blog, che si dice ricercatore della verità, parla di comunità scientifica, di grandi ricercatori ed archeologi che sono d’accordo con lui, la stessa comunità scientifica che ha nascosto x anni il sito di Tichiunaco o qualcosa di simile in bolivia solo xche secondo la datazione fatta risultava essere di 18000 anni fa’. Prima di fare lo schiavo dei padroni del mondo inconsapevolmente e di sparare sentenze senza conoscere veramente le cose, prova ad informarti ed a ricercare la verità!!!!

    • die2878 says :

      Non son d’accordo con te perchè basta leggere alla voce “Perchè mister risolto” per scoprire che non mi dichiaro affatto ricercatore della verità ne altro… quando parli del sito di Tichiunaco ti riferisci a Tiahuanaco o Tiwanaku (è lo stesso) dove vi è la porta del sole? Ma su che basi dici che è stato nascosto? è stato scoperto nel 1549 ed è uno dei primi siti in cui son stati effettuati degli scavi nel 1903! come si legge a questo link http://it.wikipedia.org/wiki/Tiahuanaco

    • Gas14 says :

      Che fenomeno che sei lillo oltre a dir cavolate manco scrivi giusto il nome di uno dei siti più conosciuti e famosi al mondo…..complimenti bella figura!!!! AH AH AH😀

  18. Lillo says :

    Nascosto intendo che non si studia sui libri di storia che studi a scuola dove ci insegnano che le prime civiltà si sono sviluppate in mesopotamia ( sumeri e babilonesi )

    • die2878 says :

      D’accordo mettiamo che come dici tu non si parla a scuola o negli ambiti dovuti di certe scoperte (per altro avendolo vissuto ho notato veramente che in alcuni casi è così) a che pro nascondere le scoperte? Non certo per il loro prestigio o altro visto che è la scoperta che rende….in tutti i sensi… esempio lampante è la domanda chi conosce il nome dell’ultimo scopritore di una piramide egizia e chi conosce lo scopritore delle piramidi in Bosnia?… Ora abbiamo già retrodatato le costruzioni dell’uomo a 12.000 anni fa con la scoperta di Gobekli Tepe it.wikipedia.org/wiki/Göbekli_Tepe quindi perchè “avremmo” dovuto negare a Tiwanaku questo primato….nel sito non è mai stato trovato nulla di riconducibile a prima del 200 AC ed i resoconti che abbiamo, danno, al tempio del sole una data di costruzione tra il 200 e il 600 DC… circa all’inizio del nostro medioevo….ma con ciò non vedo comunque come possa influire tutto ciò con i destini del mondo o “far comodo” ai padroni del mondo, come dici tu nel primo commento.
      Rispetto ciò che pensi ma non riesco a capire l’attinenza che può esserci tra l’archeologia e i padroni dl mondo, che se comunque ci fossero non sarebbero certo più facenti parte di queste civiltà

  19. Lillo says :

    Non lo puoi capire xche non l’ho detto ma x spiegarti tutto ciò non basterebbero le pagine di questo blog. Se invece sei interessato ti posso consigliare qualche lettura tipo Gurdjieff, Uspenski e Sitchin.

    • die2878 says :

      Grazie del consiglio anche se in realtà li ho già letti…ma visto il tuo interesse per il mistero, che per altro condivido, ti consiglio anche Burgin, Cremo e Hancock….non condivido le loro idee ma scrivono bene

  20. Lillo says :

    Un ultima cosa non pensare che wikipedia abbia tutte le risposte o che sia una sorta di Bibbia dove ricercare la verità xche non è così. La storia come la conosciamo è falsa alcune volte e piena di buchi e non tutto quello che ci dicono ha corrisposto a realtà, anche xche è una storia scritta da vincitori, come 9/11; credi davvero che un areo possa far crollare un edificio a quel modo??? Eppure nei libri di storia si parlerà di bin laden e del suo odio contro i poveri americani!!!

    • die2878 says :

      In realtà io stesso come puoi vedere alla voce chi sono, sono un autore di wikipedia….devo dirti che è imparziale però è aggiornato da persone, magari legate ad un settore specifico, ma normali e comuni come me….Detto ciò ho letto un bel libro sul 9/11 intitolato :” La cospirazione impossibile” è scorrevole e propone un punto di vista particolare…ma c’è da dire che aereo o bomba il dibattito sarà sempre aperto sicuramente invece di armi di massa non se ne è vista manco mezza….e fortunatamente lavorando nelle scuole posso dirti che ci sono persone che cercano di raccontare le cose come stanno….magari siamo sulla strada giusta….ad esempio noi due stiamo dimostrando che due persone civili anche di idee diverse possono dialogare tranquillamente accrescendo reciprocamente le nostre conoscenze più giusto e bello di così!🙂

  21. gabrik89 says :

    http://luniversovibra.altervista.org/antropologo-americano-rivela-abbiamo-la-prova-inconfutabile-che-la-storia-umana-e-completamente-da-riscrivere/

    Ciao die2878, questo articolo è abbastanza recente, è stato scritto originariamente da Deborah West, sempre la stessa donna che hai citato tu in questo articolo. Che sai dirmi in merito a ciò? Il ritrovamento di questo materiale organico risalente a 24.000 anni fa… Io credo sia una farsa, ma anche se fosse vero non vedo cosa ci sia da riscrivere…

  22. Danilo says :

    Perché se fossero vere lo verrebbero a dire a Voi? Hahaha alla fine gli allocchi credono sempre a cio che la scienza vuol far credere loro.

    • gianni massarenti says :

      SIGNORI:LA BOSNIA E’ VICINO ALL’ITALIA;PRIMA DI FARE DICHIARAZIONI,ANDATE A VISITARLE,ALMENO PER CURIOSITA’.
      GIANNI M.

      • die2878 says :

        Ciao Gianni concordo pienamente con te io sono solito visitare i luoghi di cui parlo come può essere per alcuni casi trattati su questo blog o per il caso delle piramidi in Bosnia però non posso incolpare qualcuno se non possiede i soldi o il tempo per andarci….comunque, come già detto, mi associo completamente al tuo pensiero oltretutto visto che a parte il sito di Osmanagic vi è come già detto il bellissimo sito archeologico della città di Visoki del 1300 circa http://en.wikipedia.org/wiki/Old_town_of_Visoki

  23. Pippo Baudo says :

    secondo me parlate senza sapere nemmeno di cosa state parlando… ho letto i primi commenti, solo i primi, fortunatamente. Ho la sensazione che per essere amanti del vecchio siete troppo attaccati al nuovo… Leggo note su wikipedia ed altri siti (internet). Se volete sapere come stanno le cose o per lo meno farvi un idea c’è un solo modo, fare il biglietto ed andare a vedere con i propri occhi per far elaborare al proprio cervello quello che si pensa veramente. Dalla poltrona di casa siamo tutti bravi, basta un mouse per fare gli esperti… questa pagina rasenta il ridicolo sia che si tratti di piramidi sia che si tratti di un made in China. Buona continuazione professoroni🙂

    • die2878 says :

      Caro Pippo Baudo come puoi vedere gli ultimi commenti sono, per contenuti, identici al tuo. Come nel caso degli altri mi associo a ciò che dici,tutta la zona merita e non solo dal punto di vista strico-archeologico ….😉

  24. wladimirvinciguerra says :

    Io Penserei prima di scrivere certe Affermazioni !!!
    Questo articolo si basa sulla convinzione che gli scienziati e archeologi “doc” sappiano cosa è successo realmente migliaia di anni fa mentre brancolano nel buio e costruiscono montagne di pompose certezze su ipotesi!!! Sempre questi “pluridecorati” esperti ci dicono che le Piramidi di Giza in Egitto erano Tombe quando al loro interno NON E! MAI STATO RITROVATO ne un corpo, ne un oggetto e neppure UNA SOLA ISCRIZIONE che facesse riferimento ai “presunti” ideatori delle Piramidi o a Riti Funebri !!!! SVEGLIATEVI dal TORPORE CULTURALE in cui vi hanno rinchiuso!!!

    • die2878 says :

      Per quanto ad alcuni sembri strano in rete c’è in parte e deve esistere la libertà di parola, lei afferma che la mia idea e teoria (supportata da documentazione) sia falsa, eppure non è stata trovata ancora una prova inconfutabile che la teoria di Osmanagic sia giusta anzi…come del resto l’affermazione che le piramidi non erano tombe va contro non solo ai moderni storici, agli antichi storici ma persino agli scritti di epoca egizia (non è vero che non ve ne sono), infine non è del tutto vero neanche che non vi siano mai stati corpi, sono stati profanati, il che è un po’ diverso. Lei la pensa diversamente da me….ben venga è libero di farlo ma non si deve arrogare il diritto di essere l’unico che possa esprimere delle idee, in rete vi sono blog pro e contro (ben pochi a dire il vero) questa teoria e allora perchè scrivere di svegliarsi a chi non è d’accordo col suo pensiero…e se in errore ci fosse lei e se la sua non fosse una verità assoluta come crede? Io non mi sono mai arrogato il diritto della verità ma ho espresso solo una mia idea, spero che le persone con cui dialogo facciano altrettanto.
      Saluti
      Diego
      PS per informazioni sulle piramidi basta guardare: http://it.wikipedia.org/wiki/Piramidi_egizie

      • Giramondo says :

        La Verità, non esiste. Nel momento in cui qualcuno la esplica è diventata soggettiva. Esiste solo la percezione, l’intuizione. Le Piramidi Bosniache sono un vero arteficio umano datato a più di 30.000 anni or sono? Bene, qual è il problema? Lo sono e non lo sono allo stesso tempo. L’unica cosa inconfutabile è che… esistono. Ora, giocate di fantasia o reingrigite tutto con la mera realtà… che reale non è mai… ma… I libri di storia sono tutti sbagliati…

      • die2878 says :

        Ciao Giramondo questo è il tuo pensiero e lo rispetto il mio però è un altro le piramidi per me non son artificiali e Osmanagić per me come per i documenti riportati nel post sono solo una bufala. Ovviamente mi auguro e mi auspico che una persona di mente aperta come te possa pensare che possa esistere più idee e teorie.
        Saluti Diego

      • Kiara says :

        Ma ci raccontano un fracco di balle anche sulla bibbia e voi siete li che ancora ci credete…. Ma vaaaa fa un brodo va!!!!!!

      • die2878 says :

        Bene è bello che vi siano persone che dimostrino di accettare le idee diverse dalle proprie in modo elegante ed educato….come ho già detto sono ateo ma mancare di rispetto a chi crede non è mai una buona presentazione poi per me ognuno è libero di credere e fare ciò che vuole, non credo io di avere nessuna verità assoluta; ho delle idee e le esprimo come credo si debba fare in una società civile
        Comunque per chi interessato questo è un articolo sucessivo a questo post
        https://misterorisolto.wordpress.com/2013/11/29/la-bufala-della-prova-inconfutabile-della-piramide-del-sole-in-bosnia/

      • Andrea says :

        Ciao Diego, ti fa onore il fatto di voler garantire la parola a tutti e lo condivido, in parte, dato che ritengo il web un mezzo di informazione eccezzionale sempre che lo si sappia usare!Detto questo torniamo a noi: “LE PIRAMIDI DI GIZA” e la discussione con “wladimirvinciguerra” e le sue verita’ ….”SVEGLIATEVI dal TORPORE CULTURALE in cui vi hanno rinchiuso!” (chi hanno rinchiuso?a te chi ti ha aperto? cosa ti e’ stato svelato, e se possibile rivelaci questi segreti e accresci il nostro sapere!).
        Allora, condivido le tue idee caro “wladimirvinciguerra” ma non il modo in cui le esponi con estrema saccenza e priva di argomentazioni,questo di per se ti rende poco credibile! Le piramidi sono tombe? Si! e’ un dato di fatto. Le piramidi di giza sono tombe? no! e’ un dato di fatto! Diego, ti ritengo una persona molto colta,anche se usi wiki in maniera troppo ossessiva! Ti pagano per ogni link che metti? (ovviamente scherzo) ma sei caduto in errore con l’affermazione “niente cormpi, li hanno profanati! Niente corpi, niente tomba! Questo ovviamente fino a prova contraria! Per quanto riguarda Erodoto e Diodoro Siculo nessuno di loro ha mai associato le piramidi di giza agli egiziani, ha spiegato i metodi di costruzione o il loro utilizzo! Mi rifaccio “all’Antologia Palatina” : ” Di Babilonia rocciosa le mura….e quegli orti sospesi, quel grande colosso del Sole e delle eccelse Piramidi il travaglio; il Mausoleo gigantesco..di Artemide alto svettare nelle nubi il Tempio.” In egual modo viene identificato nel “De Septem orbis spectaculis”. Quindi come hai detto sopra i testi Greci e Romani sono sicuramente piu’ affidabili di una ipotesi di profanazione!? Specificano il Mausoleo di Alicarnasso e non fanno nessun accenno all’utilizzo delle piramidi! Il motivo per cui vengono identificati come monumenti di tipo funebre e’ perche’ le associano alle piramidi di dinastie piu’ recenti (teoria) come anche la sua datazione nessuno mai (neanche gli egiziani stessi) fanno riferimento diretto alle piramidi di giza ! Quindi ritornando al discorso che ognuno di noi puo’ avere tutte le opinioni che vuole, ed e’ libero di esprimerle, purche’ si abbia sempre rispetto di chi si mette a leggere le vostre tesi sia nell’esposizione sia nel contenuto evitando di fare confusione!

        P.S. per Diego: successivamente sempre su questo argomento riferendomi alla frase citata da me tratta dall’Antologia Palatina mi piacerebbe sapere il tuo punto di vista, ora non ho tempo! Grazie

      • wladimirvinciguerra says :

        Salve Diego🙂
        mi spiace si sia arrabbiato per quello che ho scritto e penso a proposito delle Piramidi.
        Io reputo veramente risibile la Storia dell’Uomo che ci viene insegnata nelle scuole, specialmente per quanto concerne le cosiddette Origini e la Preistoria.
        Io ho conosciuto di persona il signor Osmanagic e ho parlato con lui delle sue scoperte. Ho visto le foto e i video dei reperti portati alla luce che gli Scienziati di Regime definiscono “naturali” … beh … se i lastroni disposti con ordine, o i gradoni, o le gallerie (trovate sotto le Piramidi Bosniache) sono “naturali” allora credo che esista una netta differenza tra quello che quei distinti Signori reputano “naturale” e quello che reputo io “naturale”.
        Se lei per una sua personale opinione si basa su quello che legge su wikipedia … beh … le auguro ogni bene e di proseguire con curiosità le sue indagini. Io personalmente cerco risposte su varie fonti.
        Con affetto
        Wladimir

      • die2878 says :

        Ma ci mancherebbe che lei debba chiedere scusa, ognuno ha la sua opinione, non mi piacciono le persone che offendono a prescindere un’idea opposta alla loro, come può fare il cicap per intenderci… ma non mi sembra che lei l’abbia fatto, anzi mi scuso io se la risposta è risultata adirata o veemente; detto ciò come può vedere il post non si basa solo su documenti di wikipedia, ne lo stesso wikipedia scrive asserzioni senza documentare . Poi come giustamente dice lei si è liberi di esprimere il proprio pensiero e di avere le proprie idee, fortuntamente per ora siamo ancora liberi dal poterlo fare😀
        Saluti
        Diego

  25. Marcellino says :

    Io ci sono stato nel 2008 da turista dopo aver visto un servizio ralativo alle Piramidi di visoko ( su un non precisato canale di una non precisata “trasmissione” ) e sono partito in un week end per rendermi conto di cosa effettivamnete ci fosse in realtà.
    Se vi interessa vi posso mandare le foto così possiamo discuterne insieme oppure le puoi vedere sul mio profilo facebook tra i primi album postati.
    Mi chiamo Lambertini Marcello
    grazie e ciao

  26. Alberto says :

    Ciò che non tollero è che vengano spesi così tanti soldi in scavi alla ricerca del niente, mentre in Sardegna, dove vivo e dove avrebbe senso scavare, non si fa niente di simile per la civiltà nuragica, che è una cosa leggermente più concreta e forse altrettanto, se non più, importante. Nel Campidano, la più grande pianura dell’isola, ci sono villaggi e nuraghi complessi sepolti da diversi metri di terra e sappiamo che ci sono, che si trovano lì. Mi chiedo perché non ci sia la stessa attenzione che questo Osmanagic riesce a catalizzare per i suoi (fino a questo momento, mi sembra, insensati) lavori di scavo.

  27. rob says :

    Articolo falso, tendenzioso e fazioso! Le piramidi di Bosnia sono una realtà che merita approfondimento serio da parte della comunità scientifica, anche a rischio di ribaltare l’intera storia dell’umanità e di far saltare a gambe all’aria intere università e cattedratici illustri sull’argomento!
    Personaggi quali il sig. Zahi HAWASS, l’egittologo esperto di Piramidi, che ritiene di conoscere la verità assoluta su queste strutture tecnologicamente più avanzate quali le Piramidi di GIZA, le prime costruite in Egitto e che erano tutto fuorchè tombe per illustri faraoni, devono essere tenuti lontani da queste nuove prove scientifiche dell’esistenza di civiltà sul nostro pianeta presenti già oltre 30 Mila anni fa!

  28. Meno Ronaldo says :

    critiche insipide. le scoperte fanno paura ai baroni della scenza

  29. french says :


    Bho magari è una cazzata pure questa

  30. Me says :

    Solito articolo fazioso. Questo argomento dovrebbe ispirare curiosità scientifica e invece ispira stupide fazioni alimentate dall’ignoranza di chi si fida ciecamente di libri obsoleti e spesso in contrasto con scoperte verificate. Il sol fatto che compare due volte il nome di Hawass, l’uomo che nel 2015 non è al coerente dell’esistenza di gobekli tepe, testimonia la mancanza di qualsiasi obbiettività. Se fosse per le persone come l’autore e la maggior parte del mondo accademico, giustizieremmo ancora i nostri Giordano Bruno e non ci spingeremmo mai oltre le colonne di Ercole per paura di cadere nel vuoto. Detto questo l’argomento merita attenzione e curiosità, proprio per capire davanti a cosa ci troviamo.

  31. Stefano Folgaria (@steno61) says :

    Mi sembra che l’ortodossia sia anche comune, leggendo ed approfondendo verità scientifiche e che volutamente vengono messe a tacere da una estesa massoneria fatta di prestigiose cattedre e istituzioni faraoniche atte al controllo dei siti della nostra storia. Così come accade sulla rete, sui giornali, su tutti i media.
    Ma è una storia che continua a riscriversi e che solo il buon senso che può essere in ognuno di noi, dovrebbe insegnare ad accettare, per essere vivi e domandarci ogni giorno per migliorare, chi siamo, chi eravamo…

  32. Ettore says :

    Questo articolo non prende in considerazione la realtà per come essa è realmente:
    Prima di tutto l’avversione verso la teoria di Semir Osmanagić è stata decisa a tavolino dagli scienziati cosi detti accademici soltanto perché essa smonta le loro teorie.
    La maggior parte di questi nomi altisonanti non si è presa il disturbo di andare in loco a vedere ciò che realmente fosse stato trovato da chi effettuava gli scavi, che va detto non si svolgevano nemmeno nelle vicinanze delle strutture medioevali che si pretendeva di preservare.
    Detto ciò credo che fermare degli scavi solo perché nella stessa zona ci sono altre strutture di interesse storico equivarrebbe ad impedire ad un qualunque cittadino di erigere la propria abitazione nei pressi di una chiesa o qualunque altra struttura antica perché i lavori potrebbero portare dei danni alla struttura ovviamente tutto ciò non ha nessuna base logica, dei danni potrebbero verificarsi solo se si usasse dell’esplosivo o altre tecniche invasive cosa che non è posta in essere nel nostro caso.
    A prova di ciò sta il fatto che tramite una associazione fondata per questo scopo gli scavi sono stati permessi nelle aeree ritenute di interesse proprio perché non c’era nessun pericolo per le strutture medioevali ivi presenti che si trovano sulla spianata in cima alla piramide del sole. I ricercatori che hanno collaborato sono tutti professionisti in varie discipline scientifiche e provengono da diverse nazioni. Essi si sono appoggiati a diversi laboratori di ricerca autonomi per le analisi per cui i loro risultati sono tutto fuorché manipolati da chi potrebbe avere interesse a farsi pubblicità.
    In oltre furono proprio le autorità accademiche bosniache che realizzarono una ricostruzione delle strutture medioevali aumentandone le dimensioni in un progetto di presunta valorizzazione che però ha utilizzato materiali non idonei snaturando la conformazione della fortezza e delle mura che erano molto più ridotte in origine.
    Questi sono tutti fatti assodati dall’associazione Sb Research Group che ha diretto gli scavi e i vari esperimenti condotti nell’area.
    Chiunque volesse informazioni dettagliate su questa strano caso dovrebbe senz’altro visitare il loro sito e visionare il materiale che è presente sullo stesso. In oltre ci sono su youtube delle conferenze tenute dai rappresentanti italiani dell’associazione che illustrano modalità di scavo e di raccolta dei dati per la conduzione degli esperimenti.
    I fenomeni riscontrati in questo luogo sono stati scoperti anche altrove nel mondo e si è anche riuscito in questo caso a risalire alla causa di questi ultimi, tutto ciò ci fa capire che senza alcun dubbio che qualcosa di particolare in quel luogo c’è. I tunnel scoperti hanno molte caratteristiche peculiari che li rendono molto interessanti per chi cerca di scoprire la verità sul nostro passato arcaico e su come furono realizzati.
    Io tendo a credere che delle persone serie, scienziati, professionisti, ricercatori e docenti universitari abbiano di meglio da fare che tentare di prendere in giro quattro poveri boccaloni su internet spendendo tempo risorse e rischiando anche la propria incolumità addentrandosi nel sottosuolo.
    Voi non credete ????

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: