Gli scheletri del Guadalupa ovvero il falso di Cooper

Gli scheletri della Guadalupa sono resti umani ritrovati in quest’ isola delle Indie Occidentali, la loro particolarità è che sono stati trovati lungo una formazione di calcare che secondo la datazione geologica moderna, è di 25 milioni di anni cioè è uno strato del  Miocene, molti millenni prima di quando l’uomo moderno apparve sulla terra. B. Cooper ha affermato nel 1983 che uno scheletro moderno era stato trovato in Guadalupa nel 1812 ed era stato datato a 25 milioni di anni fa, poichè trovato in una formazione calcare del Miocene.  Lo studioso sottolinea come l’arrivo delle teorie
darwiniane abbia di fatto nascosto questa incredibile scoperta, sebbene esso sia ancora esposto al British Museum.

Inanzitutto è giusto sottolineare che B. Cooper è un creazionista convinto (Il creazionismo è la credenza che l’Universo, la Terra, la vita e l’uomo abbiano avuto inizio in seguito a un atto di creazione divina…per saperne di più Wikipedia) perciò le sue affermazioni non stupiscono più di tanto. Stupisce invece la sua faccia tosta nell’affermare dati inesatti e falsi, come dimostrato da Howgate e Lewis nel 1984 infatti egli scrive:
1. dal 1700 molti scheletri di uomo moderno sono emersi da questa formazione calcarea. FALSO neanche le autorità dell’isola ne hanno
conoscenza e non vi è neppure uno scritto che menzioni tale cosa
2. lo strato analizzato a dimostrato avere un età tra i 25 e i 28 milioni di anni. FALSO non vi sono mai state delle analisi ed il deposito miocenico non è mai stato autentificato o studiato se non da Cooper.
3. Non fu trovato solo uno scheletro per altro in condizioni eccellenti, cosa al quanto improbabile vista l’età attribuitagli, ma altri e vari scheletri (tutti rivolti nella stessa direzione) insieme con un cane e alcuni attrezzi, indicando così una sepoltura recente, tipica delle tribù stanziate in quella zona.
Da tutto ciò si deduce che il buon B. Cooper dimostra la teoria per cui se i dati ed i risultatati in nostro possesso non sono quello che vogliamo basta adattarli!!! Sempre con un bel pò di pelo sullo stomaco….ed ignorando le basi scientifiche ed il buon senso

Advertisements

Tag:, , , , , ,

2 responses to “Gli scheletri del Guadalupa ovvero il falso di Cooper”

  1. Aulbath says :

    Sono propenso anche io a credere che sia ovviamente una bufala, però vorrei veder le fonti. Mi sembra strano che, nonostante lo scheletro sia ancora conservato in museo, non furono fatte più analisi successive a quelle di Cooper, in modo da fugare ogni possibile dubbio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: