Niribu, gli Annunaki e le interpretazioni di Zecharia Sitchin

Ieri mi è arrivata una email da Alita91 che mi chiede cosa ne penso della teoria di Niribu e delle discendenze aliene dei sumeri. Fortunatamente è un argomento che ho affrontato da pochissimo con i miei amici e mi sento abbastanza informato per strutturare una risposta soddisfacente. Il mito di Niribu è quello che riguarda la popolazione degli Annunaki ovvero l’arrivo sulla terra di alieni, appunto del pianeta Niribu, documentato in scritti sumeri, mesopotamici, biblici, per farla molto in breve (se qualcuno è interessato link ). Questa teoria però ha un solo fautore Zecharia Sitchin, che oltre a non essere uno storico o uno scienziato (è laureato in economia!) si è rivelato un truffatore. Egli infatti disse di aver tradotto dal sumero la storia del popolo alieno degli Annunaki, ovviamente pubblicata nei suoi numerosi libri (link bibliografia), peccato però che questa traduzione sia totalmente adattata al contesto che vuole l’autore e presenti in più parti errori gravi di traduzione anche per intere frasi, dimenticanze, parole inventate ; ad esempio Mu in sumero è cielo e non razzo oppure Sitchin cita spesso la parola shamu ma essa in sumero non esiste.
Ma le teorie dello scrittore azero o azerbaigiano, che dir si voglia, sono smentite non solo per l’errata interpretazione della lingua sumera ma anche dalle errate concezioni simboliche e astronomiche.
Per confermare tale tesi citerò l’esempio di questa raffigurazione (vedi foto sotto) che per Sitchin rappresenta la raffigurazione dell’esistenza di Niribu e l’esistenza degli Annunaki. Per cominciare è giusto evidenziare cosa veramente è scritto in tale raffigurazione:

Linea 1 = dub-si-ga “Dubsiga” [un nome personale di una persona apparentemente potente ]
Linea 2 = ili-il-la-at “Ili-illat” [un altro nome di persona, questa volta del proprietario del sigillo]
Linea 3 = ir 3 -su [“tuo servo”]

Poi evidenziamo che:

1) L’iscrizione sul sigillo non dice nulla di astronomia, Nibiru, o pianeti.

2) Il presunto simbolo “sole” sul sigillo non è il sole. Lo sappiamo per certo perché non è conforme alla raffigurazione coerente e simbologica del sole su centinaia di altri sigilli cilindrici, monumenti, e pezzi di arte Sumero-Mesopotamica.

3) Non c’è un solo testo esistente di epoca Sumero-Mesopotamica che ammette l’esistenza di più di cinque pianeti.
Infine per quanto riguarda Niribu è stato dimostrato nel 1992 dall’astronomo Myles Standishche che nell’intero Universo non vi è un possibile pianeta associabile a Niribu, mentre risulta fantascientifica l’ipotesi che esso sia un pianeta errante, come invece afferma Zecharia Sitchin, sia poichè questo è impossibile fisicamente (dimostrato dall’astronomo Mike Brown) sia perchè sarebbe almeno a volte visibile come lo sono Giove o Saturno.

Per saperne di più sulle falsità dei documenti di Zecharia Sitchin ecco alcuni link:
Sugli Annunaki
skepedic.com
Michael Sheiser.com 
Sitchiniswrong.com
Michael Sheise.pdf 
Ian Lawton.com

su Niribu
Mikebrownsplanets.com 
Harvard.edu 
Badastronomy.com

Advertisements

Tag:, , , , , ,

29 responses to “Niribu, gli Annunaki e le interpretazioni di Zecharia Sitchin”

  1. Pietro says :

    Bisogna far notare, come lo ha fatto Zecharia Sitchin in un altro passo del libro, che se la persona seduta si alza risulta essere un gigante rispetto agli altri due che compaiono nel sigillo cilindrico conservato a Berlino.

    • die2878 says :

      Bella precisazione Pietro, in effetti molti hanno fatto notare, questo particolare che però risulta in linea con i bassorilievi dei sumeri in quanto essi attribuivano importanza alle proporzioni ma solo per indicare l’importanza di una figura su un’altra…mi spiego meglio con un’altra immagine

    • sara vinti says :

      considerando che l’umanità ha raggiunto l’altezza gradualmente nel corso dei millenni, (per millenni le persone sono state alte circa fino a un metro e 50 o 60(?), una persona che fosse alta un metro e novanta, era sicuramente considerata un “gigante”… credo nel’esistenza di un Dio Unico che ha creato il tutto attaraverso l’evoluzione di miliardi di anni e che ha un progetto salvifico per noi terrestri e, perchè no?, per ogni creatura dell’universo… credo nell’esistenza di altri mondi ma… come dice margherita hack, le distanze sono effettivamente troppo grandi per raggiungere la terra e stabilirvisi sopra… anche per un pianeta eventuale di “passaggio”… c’è qualcosa che non mi torna leggendo le teorie di sitchin o il libro di mauro biglino… solo supposizioni fantascientifiche…

  2. juri erca says :

    ANUNNAKI, NON SIGNIFICA, VENUTI DALLO SPAZIO( COME MOLTI VORREBBERO FARCI CREDERE, !!!) MA SIGNIFICA, IL SEME PIU’ PURO DELLA TERRA!!! CI HANNO CREATO!! CIOE’ C’E’ STATA UNA RIVOLTA, E MOTI DI LORO NON VOLEVANO PIU’ LAVORARE, QUINDI I CAPI, ( ESEENDO IN PERICOLO) DECISERO DI FARSI UNO SCHIAVO!!!!! QUINDI PRESERO, UN’ESSERE CHE GIA’ C’ERA, E HANNO INCOMINCIATO A FARE ESPERIMENTI, DANDO DEI PROPI GENI!! E DOPO SVARIATI ERRORI, CI SONO RIUSCITI, POI OVVIAMENTE CI HANNO RIMESSO MANO, !!! BE’ SE NE VOLETE SAPER DI PIU’ VI CONSIGLIO, IL LIBRO SCHIVI DEGLI DEI, DI BIAGIO RUSSO!!!! UNA BELLISSIMA RICERCA!!!!

  3. antonio giomi says :

    questa e’ la storia recente vera, falsa o semivera che sia. Noi in 150 anni siamo passati dal cavallo alle navicelle spaziali, di questo passo tra 1000-2000 anni pensate dove potremo arrivare. Esseri viventi erano qui su questa terra molto prima di quanto si possa pensare e sicuramente prima o poi la qual cosa verra’ accettata. Qui si parla di 12-15000 anni fa o giu’ di li’ mentre ci sono reperti molto ma molto piu’ antichi. Non so se e quando il tutto verra’ accettato perche’ se cosi’ fosse tutte le istituzioni esistenti chiesa in primis salterebbero e sarebbe il caos totale. Comunque leggete, non solo su questi argomenti ma anche tutto quello che sembra essere di un minimo interesse, scienza, natura, esperimenti ecc ecc, indagate e soprattutto traete le conclusioni con la vostra testa senza lasciarvi influenzare – vi si apriranno davanti ai votri occhi mille mondi.

    • die2878 says :

      Caro Antonio, sottoscrivo l’ultima parte del tuo commento leggere è sempre importante e fondamentale per crescere intellettualmente, culturalmente e anche spiritualmente. Detto questo permettimi di dissentire invece per quanto concerne la prima parte, a mio parere alcune invenzioni permettono balzi incredibili scientificamente parlando, ma non è detto che ciò indichi sempre una progressione costante nell’andamento dell’evoluzione. In parole povere l’invenzione della ruota prima o della stampa poi han fatto fare all’uomo dei passi notevoli in campo tecnico eppure ad un secolo di grandi invenzioni e di scoperte è corrisposto un secolo o più “solo” di miglioramenti tecnici ma sostanzialmente senza vere e proprie rivoluzioni, che, sempre a mio modo di vedere è ciò che sta accadendo ora alla nostra civiltà. Infine se posso chiedertelo a quali reperti di più di 15.000 anni ti riferisci? La mia è sostanzialmente una mera curiosità…

  4. Angelo says :

    Ok…hai detto che quello raffigurato non è il sole…va bene.
    Allora cos’è? Come si spiegano le analogie con il sistema solare?

    • die2878 says :

      Scusa errore mio ho messo solo il link in fondo senza specificare…per farmi perdonare ecco un link con molte foto e la spiegazione di questa raffigurazione LINK
      Comunque in realtà essa è una stella per indicare il momento, o periodo del giorno, in cui era avvenuto il fatto

  5. edoski07 says :

    1) In sumero “mu” significa “nome”, non “cielo.
    2) Sitchin non ha mai detto che questo termine significasse letteralmente “razzo”. Riassumere in poche righe il concetto espresso da Sitchin riguardo il significato di “mu” e “shem” è difficile, perciò nel caso fossi interessato ti invito a leggere “Il pianeta degli dei” (che a quanto ho capito non lo hai nemmeno sfogliato). Mi viene spontaneo chiederti se quando hai scritto “[…] Mu in sumero è cielo e non razzo […]” ti saresti aspettato di trovare in un qualsiasi dizionario sumero la parola “razzo”.
    3) L’iscrizione riguarda l’adorazione del dio(ilu/ili) Illat (il personaggio seduto) da parte di Dubsiga (il personaggio alll’estrema sinistra), non vedo come possa negare che nel sigillo sia presente una decorazione a sfondo astronomico, probabilmente legata al dio. Sia il presunto sole sia i pallini sono entrambi simboli riguardanti corpi celesti (ti basta fare una veloce ricerca su internet per rendertene conto), su questo non c’è dubbio.
    4) L’arte mesopotamica ha tanti tipi diversi di raffigurare il sole (digita Utu o Shamash su google per vederli), questo potrebbe essere un ennesimo.
    5) Leggi l’Enuma Elish (nella maggior parte dei testi accademici viene chiamato “l’Epica della creazione”), è un racconto che se interpretato astronomicamente ti fornisce le prove della conoscenza di un sistema solare eliocentrico composto da 8 pianeti e uno in più. Se provi a leggerlo pensando che i personaggi siano dei o extraterrestri, le loro azioni e i loro attributi non avranno alcun senso.
    6) Io non sono un astrofisico, ma rischiando di sembrare ridicolo e incoerente, ti dico che il pensiero di un astronomo riguardo all’esistenza di un pianeta del quale ci sono così poche informazioni (non prendere per legge le informazioni fornite da Sitchin) non mi sfiora minimamente. Conosciamo talmente poche cose su questo pianeta che sarebbe inutile studiarlo scientificamente, qui è solo una questione di credere a un popolo antico che ha dimostrato di conoscere informazioni astronomiche più di noi (ti rinvito a leggere l’Enuma Elish) o fregarsene completamente.

    Tu hai ricopiato ciò che hai letto su quella discarica a cielo aperto che è il sito “Sitchin is Wrong” di Michael Heiser non avendo né una minima idea di cosa siano l’arte, la lingua, e la religione mesopotamica né avendo controllato che ciò che hai riportato fosse attendibile. Io seguo con piacere il tuo blog, perché essendo un Teorico degli Antichi Astornauti a me interessa solo la verità (non sciocchezze come gli aeroplanini di Tolima), sia chiaro quindi che questa è una critica costruttiva che ti ho fatto solo per provare a farti evitare di pubblicare altri articoli del genere.

    • die2878 says :

      Critica accettata ci mancherebbe! Non ho guardato solo un sito ma ben sei, come puoi leggere in fondo al post e tutti concordano con ciò che ho riportato, comunque è giusto che tu scriva il tuo pensiero, anche se non mi trovi d’accordo, devo farti i complimenti per le tue competenze e la tua ottima esposizione e grazie per la tua sincerità ed educazione

      • edoski07 says :

        Ok, hai guardato più di un sito, ma il tuo articolo tratta solamente della critica di Michael Heiser sull’interpretazione di Sitchin del sigillo VA243, ed è proprio riguardo a questo che ti ho risposto.
        Non è certo mia intezione importi ciò che penso, ognuno è liberissimo di essere d’accordo con chi e con ciò che vuole, ma il mio ammonimento riguardava il fatto di verificare se la teoria di Heiser (il quale si è permesso di aprire un sito diffamatorio su un autore avendo letto – tra l’altro male – solo il suo primo libro) che hai esposto fosse attendibile, cosa che al di là di quale sia il tuo pensiero a riguardo, non hai fatto.
        Devo ringraziarti anch’io per l’educazione della tua risposta, perché la maggior parte dei critici tendono a offendere e denigrare chi la pensa diversamente da loro.

      • die2878 says :

        Ti dirò io odio proprio per questo molti critici, quindi no problem 😉 comunque intendevo link sotto il post (non sono tutti basati su Heseir)…..comunque per maggior sicurezza verifico le tue informazioni….a prescindere è giusto sapere che comunque se Heseir ha fatto ciò che dici non godrà certo delle mie simpatie, sebbene possa o meno condividere il suo pensiero.

  6. salvatore says :

    conosco tutti i libri di Z.Sitchin-E conosco quello che dicevano maestri spiritualisti- a partire da 10mila anni fa-Ebbene le cose coincidono-Anche le scoperte scientifiche della fisica quantistica coincidono con quegli insegnamenti (vedi” il tao della fisica”F.Capra)—Sitchin è uno studioso di una tale portata che si parlerà di lui tra 1000 anni.- L’autore del blog è il solito cicapiano–Si tratta di studentelli spocchiosi che si fanno forte del loro materialismo- solo perchè sanno che i poteri forti sono simili a loro–Sto parlando non solo dei militari assassini made in USA- ma anche dei farmaceutici che mettono l’aspartame nei farmaci.–L’aspartame dato a decine di topi (esperimento grup. ramazzini) li ammazzò tutti per cancro.—Ma quelli come l’autore di questo blog- dicono che le prove non ci sono–perchè non è comparsa sulla fronte dei topi la scritta :ASPARTAME.-Credetemi è cos’ che ragionano—Esiste un libro di Sitchin in cui lui descrive le caratteristiche e colorazione di Urano–Ebbene signori e signori–si tratta di descrizioni fatte da una sonda nel 1984- ma Sitchin il suo libro lo aveva pubblicato diversi anni prima del 84.–Corse a casa come un invasato per comunicare la notizia bomba—ma la comunità scientifica invece di osannarlo lo ha boicottato.-cosa ci dice su questo dettaglio di URANO il cialtrone ignorantissimo autore del blog ?,—La comunità scientifica delle riviste- delle università e della TV- è completamente formata da corrotti professori di 2 soldi-interessati solo alla carriera- e con una visione del mondo che ci fa ridere a crepapelle.—Vi invito a leggere anche di Marco Pizzuti : scoperte scientifiche non autorizzate—vi sono riportati decine di documenti che attestano il boicottaggio storico alle grandi scoperte e verità- da parte di questi inenarrabili cialtroni ignorantoni materialisti..A partire dalla teoria della relatività–che è una BALLA–completamente scollegata dalle leggi di natura-Ripudiata da centinaia di fisici di statura mondiale fin dal primo momento- e soprattutto nel 1974 in un rconvegno di 400 fisici ! .– E che è stata usata dai manipolatori come banco di prova fasullo- atto a screditare ogni scoperta scientifica specie sulle fonti di energie a costo zero.–Questi manipolatori massoni deviati hanno ammazzato nel 900 più di una 50ina di ricercatori strepitosi-autori di scoperte scomode…. e tutti morti guardacaso a pochi mesi dal lancio della scoperta–tutti dichiarati pazzi…..come vi racconta Eduardo Bennato nella canzone MANGIAFUOCO..Bennato sapeva tutto gia negli anni 70.il cialtrone autore del blog non lo sa.

    • die2878 says :

      Salve sono il solito Cicapiano, immagino termine coniato da lei, peccato che io ed il Cicap non abbiamo nulla a che spartire anzi tutt’altro, come si può leggere in vari post e commenti. Dato che non mi ritengo affatto permaloso accetto i suoi epiteti (cialtrone, ignorantissimo, etc,etc) ma mi domando una cosa?…le sue prove consistono in: “Esiste un libro di Sitchin…” oppure “….una sonda nel 1984…” e ancora “…. nel 1974 in un rconvegno di 400 fisici” o “…..Questi manipolatori massoni deviati hanno ammazzato nel 900 più di una 50ina di ricercatori strepitosi-autori di scoperte scomode….”no perchè magari qualche riferimento (nomi, luoghi, citazioni) non guasterebbe; detto ciò grazie di avere espresso la sua idea e grazie di far capire alla gente che differenza c’è tra me e molte altre persone che si occupano di questi argomenti, io personalmente esprimo la mia idea cercando di non mancare di rispetto a nessuno ne di marcare con epiteti le persone che hanno una visione diversa dalla mia, questo mi permette di affermare senza dubbio di avere il rispetto di molti sia che abbiano la mia idea sia che la pensino diversamente da me….e pazienza se per lei così non è.
      Mi fa piacere che lei citi uno dei miei cantanti preferiti Edoardo Bennato, ma volevo ricordarle che nell’album “Burattino senza fili” oltre a Mangiafuoco vi è la canzone Tu grillo parlante, ed è, a mio parere, il vero problema di chi naviga in rete
      Saluti
      Diego

      • Gordon Ramsey says :

        Purtroppo, ho notato che molte persone si fanno abbindolare come degli allocchi da gente che di scientifico non ha un bel niente(forse perché sono realmente stupidi?).
        Premetto che sono ateo fin da piccolo anche se sono stato indottrinato in maiera cattolica da “bravo” italiano.
        Non riesco davvero a capire come certe persone possano credere ad ogni pseudo scienziato presenti qualsiasi cazzata parli di teorie astruse oltre che offensive per qualsiasi essere dotato di un minimo di corteccia cerebrale.
        C’è un mio “amico” che ogni volta se ne esce con i libri di Satchin, Alford e chi più ne ha che ne metta. inutile stare a perdere tempo a contraddire ogni loro teoria, sono persone facilmente plagiabili e nelle situazioni difficili se ne escono sempre con la teoria del complotto, di chi non si sa e neanche il perché.
        Dagli ufo si va a finire ad atlantide, da atlantide ai problemi dell’inquinamento, dall’inquinamento all’uguaglianza sociale?!?!?! e che il problema è la “verita di fondo”. A chiedere quale sia questa verità di fondo dopo ore di giri e raggiri se ne escono con la storia che la civiltà non si può formare dal nulla.
        Se fosse per me li manderei in qualche ospedale psichiatrico.
        Da lodare invece gli autori di questi libri che parlano di storia ma in genere hanno una laurea in Marketing ed economia…

  7. Karl says :

    E meno male che non sei permaloso…..ah ah ah ah 🙂 Condivido ciò che dici però…..anche tra chi “non crede” vi sono dei veri maleducati

    • die2878 says :

      Si si ovviamente…..purtroppo sono ovunque e più si sentono attaccati o vedono vacillare le loro idee o convinzioni e più mancano di rispetto insultando la persona….alla faccia del confronto intellettuale….pazienza è così e ce ne faremo una ragione.

      • zetar says :

        Il modo di porsi e di esprimersi di certe persone (Salvatore), non può assolutamente essere condiviso da persone civili. Sai che Ti ho sempre apprezzato per l’educazione e la correttezza del linguaggio.

        Devo però farti un appunto sulle Tue idee su Sitchin.

        Le traduzioni effettuate da Sitchin, sia in Ebraico che in lingue Semitiche varie, ha sempre trovato conferme nelle traduzioni di personaggi noti, come: KRAMER, PETTINATO, GARBINI, SALIBI etc. etc.

        Il fatto che Sitchin, si sia spinto oltre descrivendo un pianeta sconosciuto chiamato NI,BI.RU. e un orbita dello stesso di 3600 anni, non fa di Lui un ciarlatano ne un pazzoide. Ad oggi molti scienziati parlano e scrivono di “perturbazioni” sulle orbite di molti pianeti del nostro sistema solare, disturbati da un grande pianeta all’esterno alla nostra galassia.
        Questo non vuol dire che sia NI.BI.RU., potrebbe essere qualcos’altro, ma siccome che sappiamo di non sapere, il beneficio del dubbio è d’obbligo.

        Detto questo, vorrei anche aggiungere che tutto quello che Tu scrivi e preso da persone terze, che non mi risulta abbiano la verità in tasca. Si molti appartengono anche al mondo accademico, ma si esprimono per ipotesi e teorie, nessuno di Loro ha mai dato certezze su NULLA.

        Quindi Salvatore farebbe bene a evitare insulti ed epiteti a chi su un blog dice la sua, le ipotesi sono un diritto, le offese sono solo ignoranza e mancanza di rispetto. Sono solidale con Te per queste cose.

        Diversamente invece penso che la Tua “sicurezza” determinata dal parere espresso da pochi altri sia eccessiva, il mondo Accademico di “certezze assolute” ne ha poche, infatti la ricerca e continua e spesso determinate TEORIE, vengono smentite da altri che nel frattempo SCAVANO, STUDIANO e SCOPRONO sempre cose nuove. ( esempio:Gobekli Tepe)

        Ti saluto con un grande augurio per l’anno nuovo, che ci porti nuove scoperte e altrettante verità. A Te un felice 2015.

        …Ciao…

      • die2878 says :

        Ciao Zetar intanto permettimi di rivolgerti anche a te un GROSSO AUGURIO DI UN FELICE 2015, tornando invece all’argomento direi che si in parte ti do ragione forse ho espresso troppa sicurezza nel difendere il mio punto di vista però è anche vero che i tre punti indicati nel post sono evidenti oltretutto sia il punto 1 e 2 sono evidenti anche solo visionando le altre raffigurazioni ritrovate insieme a quella sotto analisi da Sitchin, ho avuto la fortuna di vederle di persona nel 2013 e ti posso garantire che effettivamente i sigilli non riguardano per nulla l’astronomia ed il sole non è rappresentato in tal modo. Detto ciò, mi scuso dell’epiteto di truffatore a Sitchin, forse ho esagerato (non ho mai pensato fosse un pazzoide)….mi correggo dicendo che a mio parere ha sbagliato e che la sua interpretazione mostra, sempre a mio parere, molte lacune
        Ciao e ancora AUGURI
        Diego

  8. lucagaudino says :

    Zetar, con tutto il rispetto, un pianeta esterno che riesce ad avere influenza sui pianeti nostrani non stando al di fuori del nostro sistema solare ma addirittura fuori dalla nostra galassia (hai capito di cosa stai parlando in termini di lontananza?) non può essere un pianeta, e nemmeno una stella, ma qualcosa di mostruosamente più grande. Secondo la teoria, poi, Nibiru dovrebbe incrociarsi con la terra ogni 3650 anni circa. Ora se elimini lo zero da questa cifra otterrai 365 (i giorni che completano un esatto anno terrestre). Credo che Sitchin si sia inventato tutto, così come Saviano ha parlato di cose che sapevano già tutti riguardo la camorra, ma guarda caso viene osannato (per chiari scopi commerciali della Mondadori).
    Il povero Salvatore probabilmente è stato colpito da un attacco isterico dopo aver scoperto che Sitchin voleva solo fare soldi e ci è riuscito ai danni suoi e di altri che hanno speso l’intero stipendio per comprare tutti i suoi libri.
    Scusate la battuta.
    Comunque la verità è scritta nella Bibbia, in codice naturalmente.

  9. AndreaSick says :

    Ciao Diego, come stai? Di recente ho letto questa notizia relativa al ”Pianeta X” rilasciata da Konstantin Batygin e Mike Brown del California institute of Technology, chiamata anche Caltech, che è una delle università più premiate nell’ambito della ricerca. I due ricercatori affremano di aver scoperto un nuovo pianeta ai confini del sistema solare.

    Se ti va dagli un’occhiata…ecco il link:
    https://www.caltech.edu/news/caltech-researchers-find-evidence-real-ninth-planet-49523

    Ne ha parlato persino la Repubblica:
    http://www.repubblica.it/scienze/2016/01/20/news/scoperto_un_nuovo_pianeta_ai_confini_del_sistema_solare-131688882/

    E’ vero che questo pianeta non è stato ancora osservato con un telescopio, ma il loro studio approfondito e il loro metodo di ricerca, che è stato lo stesso che ha permesso di scoprire i pianeti Urano e Nettuno, gli ha portati a considerare la presenza di un altro pianeta estremamente distante….

    Tu cosa ne pensi?

    • AndreaSick says :

      Volevo aggiungere un’altra considerazione Diego…

      E’ vero come dice Michael Sheiser che la rappresentazione sumera del simbolo del sole è diversa da come invece sarebbe raffigurato nel sigillo in questione, ma questo per me non significa che qualora gli artisti sumeri avessero voluto raffigurare il sole l’avrebbero tutti rappresentato allo stesso modo, in alcuni casi potrebbe esserci stata una variante.
      Per fare un esempio, anche i vari “alberi della vita” incisi dai sumeri non sono mai del tutto uguali, anzi, hanno spesso caratteristiche differenti fra loro.

      Gli artisti erano tanti e tante erano anche la funzioni delle stesse raffigurazioni (sole inteso come simbolo o sole inteso come semplice raffigurazione)

      Secondo me, non possiamo quindi affermare con certezza che il simbolo sul sigillo non può simboleggiare il sole perchè non è identico alle altre raffigurazioni del sole…questa è solo la mia opinione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: