Lo stivale fossile

Lo stivale fossile per i creazionisti Carl Baugh e Don Patton è la prova che i fossili non sempre si formano dopo milioni di anni. Questo stivale da cowboy fabbricato intorno al 1950 è stato trovato in un torrente vicino a letto Iraan nel 1980, in Texas, e sembra contenere all’interno una parte di gamba umana, con le ossa fossilizzate o pietrificate. Anche se effettivamente lo stivale contiene una parte di gamba, ma per gli studiosi tutto ciò è un equivoco dimostrabilissmoin più modi e non fornisce alcuna prova anti-evolutiva.

Secondo “Bibbia Probe” sito web, lo stivale in questione è stato trovato intorno al 1980 dal Sig. Jerry Stone, un dipendente della compagnia petrolifera Corvette, in un torrente secco vicino alla città del Texas occidentale Iraan. L’autore dell’articolo, Steve Keohane, fa però notare che la produzione di tali stivali fu avviata dalla società ML Leddy di San Angelo, Texas, nel 1936. Egli spiega che Gayland Leddy, nipote del fondatore, ha riconosciuto che il modello in questione è stato fatto nei primi anni 1950.
L’anomalia creata da questo stivale, un fossile del 1950, ha creato tre teorie ben distinte:

1. La fossilizzazione è una trasformazione interpretata in modo sbagliato dalla maggior parte degli studiosi
2. L’uomo in futuro riuscirà a viaggiare nel tempo.
3. L’osso non è un fossile ma rappresenta un curioso equivoco.

Le ossa in realtà sembrano tutto fuorchè dei fossili come i creazionisti vogliono far credere. Baugh nel 1990 ha aggiunto il reperto alla sua collezione nel suo “Museo di creazione delle prove” a Glen Rose, Texas. Baugh e il suo ex socio Patton affermano che lo stivale contenga “fossili” di carne e ossa e che questo rivoluzionerà la teoria della fossilizzazione, ma diverse scansioni, non hanno fornito alcuna prova rigorosa a sostegno di tali affermazioni. Inoltre, se le affermazioni sono vere, ci si chiede perché non hanno dimostrato prove come la pubblicazione della composizione e le proprietà geochimiche delle ossa? Sebbene Baugh e Patton hanno ripetutamente fatto riferimento alla ossa come “fossili”, molti hanno presentato prova del fatto che esse sono ossa moderne circondate da sedimenti induriti.
La maggior parte del sedimento sembra assumere la forma dello stivale e la sua superficie sembra registrare i contorni e la struttura dell’interno dello stivale. Così, piuttosto che rappresentare carne fossile, già di per se improbabile, sembra semplicemente un ammasso di composto naturale formato da normali sedimenti (probabilmente uno fango) che ha riempito dove la carne si era decomposta.

Glen J. Kuban dichiara: “Sembra più probabile che lo stivale contenga un osso non fossilizzato, ma normale coperto da molti sedimenti poi induriti quindi è da escludere una rapida fossilizzazione. Le ossa sembrano essere compatibile con una grande mammifero, ma troppo grandi per essere umane, comunque senza la documentazione più approfondita, è difficile dire a quale creatura apartengono. Per quanto ne sappiamo, potrebbero essere ossa di una zampa di mucca. D’altro canto, se le ossa sono veramente umana come Baugh sostiene, bisogna informare le autorità, dal momento che potrebbe riguardare una persona scomparsa.”

Tag:, ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: